Idee e consigli

Arredare casa con le candele: benessere e aromatherapy

L’arredo di una stanza e di tutta la nostra casa non è fatto solo di mobili e vernice. Certamente, tra i cinque sensi, la vista è quello più utilizzato, allenato e colpito: quando si entra in un ambiente, quando si va a trovare l’amica che ha appena traslocato o anche durante un pomeriggio a girare per showroom in cerca di oggetti e accessori, ciò che vediamo ci fornisce il 70% del giudizio complessivo di quel particolare spazio.

Ma non si può ridurre tutto a questo… anche gli altri sensi vogliono la loro parte. È ciò che promuovono siti come Relessere, che desidera fornire all’utente relax e benessere per sé e per il proprio spazio domestico, sotto forma di candele e profumatori per ambienti.

L’illuminazione e il profumo di una casa, infatti, sono assolutamente fondamentali per la sensazione complessiva che ne avremo.

Chi non ricorda dall’infanzia la casa di una cara nonna: il mobilio era povero, gli accessori come centrini di pizzo e soprammobili erano certamente demodé già allora… ma amavamo quell’ambiente perché il profumo dei giacinti o della lavanda sovrastava ogni cosa, delicato e delizioso, e perché le ampie finestre da cascina d’altri tempi permettevano a un fiume di luce di illuminare la cucina, rendendola accogliente e calda.

arredare casa candele

Ecco allora qualche consiglio per mescolare luce e profumo in casa vostra, stimolando corpo, mente e cuore:

1) Per un salotto frizzante e vivace, usate un’alzata per torta o cupcake come base d’appoggio per tante candele basse e tonde, all’essenza di limone. Secondo l’aromaterapia, il limone sarebbe un vero tonico per il sistema nervoso, in grado di scacciare il malumore e dare energia;

2) Per una cucina aromatica e accogliente, una candela alla menta piperita su un ripiano consente di annullare odori forti dopo aver cucinato e, inoltre, pare che aiuti la digestione!

3) Lo sapeva bene la nostra nonna che la lavanda è perfetta in camera da letto. Alcune piccole candeline all’olio essenziale di lavanda consentono di diminuire lo stress, conciliare relax e sonno, e mantengono anche i cassetti delicatamente profumati (spente, of course!);

4) Un bagno pulito e profumato è il sogno di tutti: disporre negli angoli candele alla cannella permette di mantenere una fragranza leggera che ha persino proprietà antibatteriche e antifungine;

5) Infine, se avete uno studio in cui lavorate, accendere una candela al rosmarino – usando un vecchio portapenne in ceramica come supporto – di tanto in tanto, con la sua fragranza rinvigorente, aiuta a mantenere alte concentrazione e produttività!

Potrebbero anche interessarti...

Nessun commento

    Rispondi

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.