Arredamento

Tecnologia a LED e design, il mix perfetto!

Scritto da House Mag

Un connubio che può regalare grandi risultati con un investimento minimo

Scegliere la giusta illuminazione per un’abitazione è fondamentale, infatti questa rappresenta un importante elemento d’arredo, capace di valorizzare qualsiasi ambiente senza dover ricorrere ad una spesa eccessiva.

Quando si studia l’illuminazione di una casa occorre tenere conto dello stile che si vuole conferire all’ambiente così come della funzionalità specifica di ogni stanza.

Negli ultimi anni le scelte in fatto di illuminazione non vengono prese solo con riferimento alla componente estetica delle soluzioni d’illuminazione, ma anche in base al risparmio energetico e all’impatto sulla vita di chi vive l’ambiente quotidianamente.

La scelta delle lampadine e delle lampade di design per la casa non è una missione impossibile, basta conoscere le caratteristiche tecniche e integrare l’aspetto estetico con lo spazio che vogliamo illuminare.

In questo campo la tecnologia a LED sta ottenendo un grande successo.

Quali sono i vantaggi offerti dalle lampadine a LED?

La tecnologia a LED offre un’efficienza più elevata, poiché a parità di consumi offre una resa maggiore. A livello strettamente funzionale i LED hanno un’accensione istantanea, rispetto alle lampadine a risparmio energetico, e una durata maggiore rispetto alle soluzioni tradizionali.

Forti punti a favore sono sicuramente il risparmio energetico sul lungo periodo e la vita complessiva della lampadina che non subisce riduzioni a causa delle accensioni/spegnimenti continui (questo permette anche l’utilizzo di DIMMER senza provocare stress al corpo illuminante).

Purtroppo i LED sono meno economici di altre soluzioni, ma nel lungo periodo è un investimento che ripaga, su un ciclo di vita di 5-10 anni il costo iniziale dei LED viene abbattuto dalla riduzione dei consumi. C’è da dire però che la resa a livello di illuminazione decresce durante la vita della lampadina.

Le lampadine al LED solitamente vengono proposte in molti modelli diversi, con forme più moderne e altre più vintage, per riuscire ad accontentare un po’ tutte le richieste. La scelta è ancora più varia se pensiamo al colore della luce: si può optare sia per la luce calda sia fredda, o in alternativa anche colorata.

Come realizzare un impianto a LED?

Per riuscire ad ottenere la massima prestazione della tecnologia a LED, non basta semplicemente sostituire le vecchie lampadine con i LED, occorre invece installare degli apparecchi predisposti per la tecnologia a LED.

Quando si acquista una lampada occorre controllare alcuni parametri essenziali per avere una buona resa con i LED. Dobbiamo fare attenzione a Watt, resa di luce, temperatura del colore e Indice di Resa Cromatica (anche detto CRI).

In base alle proprie esigenze vi sono diversi impianti a LED, per questa ragione l’ideale è affidarsi ad un esperto, che possa consigliare anche soluzioni più sofisticate.

Durante le ristrutturazioni per realizzare un impianto a LED funzionante e di design si consiglia di rivolgersi ad un professionista.

Come valorizzare un ambiente?

Per gli ambienti più importanti della casa è importante optare per un lampadario di design. È il giusto modo per caratterizzare una stanza, in particolare il salotto o l’ambiente in cui trascorriamo la maggior parte del nostro tempo e riceviamo gli ospiti.

Gli stili di design tra i quali scegliere ultimamente sono diversi: dal shabby chic allo stile industriale, dall’iper-moderno al design italiano classico. Per quanto riguarda la tecnologia a LED, le soluzioni sono altrettanto fantasiose e variegate: led a barra, a striscia e molto altro.

Info sull'autore

House Mag

Arredamento e design nella pausa caffè

Lascia un commento