Organizzazione

Riscaldare casa arredando, è davvero possibile?

riscaldamento battiscopa
Scritto da House Mag

Non è mai troppo presto per pensare a forme di riscaldamento alternative per la casa

A cura di Andrea Baggio

Voglio iniziare questo articolo con una domanda: è possibile riscaldare casa arredando? Probabilmente molti di voi si staranno chiedendo quale nesso vi possa essere tra un calorifero e l’arredamento, visto che il termosifone non è sicuramente la prima cosa che ci viene in mente se pensiamo ad un complemento d’arredo.

Ebbene, sappiate invece che riscaldare la propria abitazione e arredarla allo stesso tempo è possibile eccome, basta installare un sistema di riscaldamento a battiscopa!

Se non avete mai sentito nominare il battiscopa radiante non preoccupatevi, perché siete in buona compagnia!

Questo sistema di riscaldamento a battiscopa, infatti, in Italia è meno diffuso di altre alternative tradizionali quali i comuni caloriferi o il riscaldamento a pavimento, sebbene in Europa venga utilizzato da oltre vent’anni.

Il battiscopa riscaldante è un’opzione intelligente perché svolge una duplice funzione: da una parte riscalda, mentre dall’altra arreda.

È quindi la soluzione ideale per tutti quelli che sono attenti al design e alla cura degli interni, ma non vogliono assolutamente rinunciare a un ambiente confortevole anche nei mesi più freddi.

Sembra incredibile, ma con questa soluzione l’intero impianto di riscaldamento è nascosto dietro ad un elegante battiscopa!

Grazie a questo innovativo sistema, potrete dire addio agli ingombranti e antiestetici caloriferi e godervi una temperatura sempre gradevole!

Mentre l’elegante battiscopa decora la vostra casa, il sistema radiante riscalderà gli ambienti interni regalandovi una sensazione di confort e benessere.

Grazie all’esclusivo sistema radiante, infatti, le pareti vengono riscaldate e si liberano dall’umidità e dalle muffe. Questo ovviamente ha effetti positivi anche sulla salute e infatti il battiscopa radiante è l’ideale per chi soffre di patologie respiratorie, asma o allergie.

Se in più aggiungiamo il fatto che il riscaldamento a battiscopa consente un risparmio energetico di oltre il 30% rispetto ai sistemi tradizionali, è facile intuire come questa soluzione meriti di essere presa in considerazione se state pensando di sostituire il vostro vecchio impianto o se lo state scegliendo per la vostra nuova casa.

Ora che avete scoperto cos’è il riscaldamento a battiscopa e avete avuto la prova che è possibile riscaldare la vostra casa arredandola allo stesso tempo, siete ancora sicuri di voler tenere i vostri vecchi termosifoni?

Info sull'autore

House Mag

Arredamento e design nella pausa caffè

Lascia un commento