Antifurto Wireless- Tutti i vantaggi di una soluzione senza fili
Casa sicura

Antifurto Wireless: tutti i vantaggi di una soluzione senza fili

Proteggere la propria casa o la propria attività commerciale non è facile. I furti in abitazione e in esercizio commerciale, seppur in calo, sono quantitativamente e qualitativamente così importanti da destare preoccupazioni in praticamente chiunque.

Quali sono le migliori alternative che abbiamo oggi a disposizione per proteggere la nostra casa, i valori che custodisce e le persone che la abitano?

Lo vedremo insieme in una breve rassegna che ti illustrerà i punti fondamentali dell’evoluzione del settore sicurezza per la casa.

Gli antifurti wireless sono una soluzione adatta davvero per tutti

Mai più cavi. Prima si era partiti con la connettività internet, per poi finire sulle ricariche e, finalmente, anche sui sistemi antifurto.

L’antifurto senza fili ti permette di avere in sistema d’allarme finalmente a prova di ladro:

  1. Non può essere manomesso, perché sensori e centralina comunicano su frequenze segrete e criptate;
  2. Non permette al ladro di isolare la nostra abitazione: prima bastavano pochi secondi per tagliare i cavi del telefono e rendere impossibile per l’allarme chiamare chi di dovere in caso di effrazione. Oggi invece grazie alle SIM incorporate, i sistemi di allarme senza fili possono comunicare in qualunque momento con l’esterno;
  3. È più facile da installare: niente lavori in muratura, nessun intervento complicato da parte dell’elettricista. Installare un sistema antifurto wireless vuol dire affidarsi a rapidità e comodità. Per proteggere la casa entro poche ore dalla nostra decisione di acquisto.

Con questi vantaggi, non è un mistero comprendere come e perché in realtà i sistemi wireless sono diventati così popolari.

Mai più allarme sonoro: più problemi che vantaggi

I dissuasori sonori hanno fatto il loro tempo e scritto la loro pagina di storia. Ora è tempo di mandarli – finalmente – in pensione, senza pensarci due volte.

Chiunque abbia utilizzato questo tipo di sistemi può raccontarvi la stessa identica esperienza: corse di notte a disattivare l’allarme che si è innescato senza motivi apparenti, facilità di sabotaggio da parte dei ladri e in conclusione scarsa capacità di dissuadere i ladri organizzati.

Affidarsi ad un sistema che si limita a suonare nel caso di intrusione non è mai una buona idea. Vuol dire puntare tutto sulla fortuna, ovvero sul fatto che i ladri che hanno deciso di visitare la nostra casa non siano in grado di disattivare la sirena.

I nostri vicini? Disturbati a notti alterne dall’allarme, difficilmente sapranno individuare il momento in cui sarebbe invece opportuno chiamare le forze dell’ordine.

Gli svantaggi superano dunque – almeno per questa specifica tipologia di allarme – i vantaggi in modo netto.

La possibilità di connettersi ad una centrale di controllo può fare davvero la differenza

Certo, la Polizia opera da anni anche in ambito informativo, per garantire a chi risiede sul suolo italiano la possibilità di prevenire furti e rapine in casa.

Questo però spesso non basta e anche la Polizia consiglia, per chi ne ha la possibilità, di ricorrere ad un sistema di antifurto elettronico.

Il non plus ultra del controllo e della prontezza di intervento? La possibilità – offerta dai migliori sistemi di allarme presenti sul mercato – di collegarsi direttamente con Centrali di Controllo che vigilano sulla nostra casa 24 ore su 24, sette giorni a settimana.

Per avere sempre gli occhi vigili degli esperti sulla nostra abitazione o sulla nostra attività commerciale e per dormire sonni tranquilli anche quando siamo lontani da casa per lunghi periodi.

Potrebbero anche interessarti...

Nessun commento

    Rispondi

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.