barbecue gas o tradizionale quale scegliere
Outdoor

Barbecue a casa tua? Sì, prendendo le giuste “misure”

Un buon barbecue, nell’immaginario collettivo, è una delle tecniche di cucina più apprezzate a livello globale. Impossibile dare torto a una visione così largamente condivisa: il barbecue, se usato correttamente e senza eccedere, è un metodo di cottura che esalta incredibilmente il sapore dei cibi e dona alle pietanze un gusto unico nel suo genere.

Non solo: il barbecue è per antonomasia la forma culinaria più “aggregativa” e conviviale se vogliamo. Chi non ricorda con piacere almeno una occasione in cui si è riunito con amici o parenti per celebrare una bella giornata in giardino, in terrazza o sul balcone, chiacchierando sullo sfondo di un bel barbecue con di carne o pesce in cottura?

Attenzione però: i barbecue non sono tutti uguali, ce ne sono per ogni esigenza, grandi, piccoli o di media misura. Dotati di prestazioni all’avanguardia oppure basici.E se non possiamo o vogliamo utilizzare il classico sistema a carbonella? Nessun problema, esistono degli splendidi barbecue a gas, come segnalato su https://barbecueagas.net/, che svolgono la stessa funzione di quello tradizionale ottenendo risultati ottimi a tavola in ogni caso.

Dove posizionare il nuovo barbecue

Prima di scegliere il proprio barbecue ideale è meglio capire esattamente dove sarà posizionato una volta in funzione.

Se avete un giardino, sicuramente quella è la sua posizione ideale. Il barbecue infatti ha la tendenza a far sprigionare molto fumo sia ai cibi che ai carboni, o al legno, che viene utilizzato.

Anche nel caso del barbecue a gas è la stessa cosa: i fumi sprigionati dal cibo sono gli stessi e sono estremamente grassi, questo significa che se si posiziona il supporto troppo a ridosso di pareti o soffitti, anche esterni, in breve tempo questi ultimi saranno macchiati e rovinati. Non ne vale la pena, non credete?

Senza contare che il barbecue a gas richiede uno spazio aperto ampio a maggior ragione poiché dotato di una bombola del gas che alimenta la fiamma, condizione che – pur essendo assolutamente priva di rischi nei prodotti certificati – necessita delle giuste condizioni ambientali di utilizzo.

Piastre, grandezza e funzionalità

La maggior parte dei barbecue a gas o tradizionali possiede più di una piastra, specialmente se si tratta di dimensioni medio-grandi. La funzione della piastra multipla è quella di consentire diversi tipi di cottura. Nelle piastre più basse andranno posizionati i cibi che necessitano di una cottura rapida, viceversa in quelle più altre andranno messi gli alimenti con cottura media o lenta.

Ovviamente, in tutti i casi ma soprattutto per le cotture su piastra bassa, sarà importante tenere sotto controllo il barbecue senza troppe distrazioni. Alcuni cibi, come le salsicce, tendono a rilasciare molti grassi in cottura, i quali a contatto con fuoco generano improvvisi rialzi di fiamma.
Se non vogliamo “incendiare” la nostra cena, quindi, prestiamo attenzione!

Infine, le funzionalità: i barbecue a gas consentono di gestire diversi aspetti della cottura in modo più tecnico rispetto al sistema tradizionale, ma tra le funzioni più importanti c’è forse quella meno tecnologica, la copertura del supporto. 

Un coperchio a scorrimento, possibilmente di forma rotonda, garantisce cotture perfette e squisite affumicature.

You Might Also Like...

No Comments

    Leave a Reply

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.