Arredamento

Camera da letto rustica: come abbinare comfort e materiali naturali

Colori e materiali caldi in camera da letto: il sogno di un’oasi di relax diventa realtà con l’arredamento in stile rustico! Il letto e le cassettiere in legno, il pavimento ricoperto con tappeti in lana o in pelliccia, la luce fioca: il massimo del calore e dell’intimità. Se desideri una camera da letto rustica, il protagonista indiscusso è però il letto, in quanto elemento più importante e rappresentativo della stanza, sul quale non vedi l’ora di coricarti una volta che la giornata volge al termine.

Inoltre il letto rustico, data la sua struttura massiccia e la spaziosità, è un mobile decisamente scenografico e capace di regalare all’ambiente un’atmosfera accogliente fin dal primo sguardo.

Come scegliere il letto rustico

Il letto rustico è sinonimo di semplicità e calore, poiché è realizzato in legno oppure in ferro battuto e presenta linee geometriche essenziali e senza fronzoli. Questo stile non è pertanto da confondere con quello country, dove le decorazioni sono invece numerose e particolarmente accentuate.

Prima di procedere con l’acquisto di un letto rustico, è bene prendere in considerazione alcune caratteristiche fondamentali, tra cui:

Materiale: il materiale determina l’atmosfera della tua camera da letto. Se desideri un’atmosfera leggera e romantica, il ferro battuto si rivelerà la miglior soluzione, altrimenti meglio puntare sul legno, che farà subito dimenticare la frenesia cittadina dando l’idea di essere in un caldo rifugio di montagna. Se la tua scelta ricade sul legno, opta per un modello di letto rustico che abbia degli elementi in materiale grezzo, in modo da regalarti una piacevole e calda atmosfera ogni volta che desideri ritagliarti un momento di relax;

Prezzo: un letto rustico realizzato con metodi artigianali non è sicuramente a basso costo, in quanto quest’ultimo deve compensare sia la qualità delle materie prime, sia le ore di manodopera dell’operatore. Bisogna quindi essere pronti a spendere una cifra non irrisoria, che però è garanzia di un prodotto unico e di qualità.

Personalizzazione: il letto deve rispondere ai tuoi gusti e alle tue esigenze, nel materiale, nella forma, nella presenza di un baldacchino, di una testata in materiale diverso e quant’altro;

Dimensioni: anche se sembra un concetto banale, fidati che non lo è affatto. Scegli un letto rustico che abbia dimensioni adatte non solo alla tua fisicità, ma anche alla tua camera; evita i modelli eccessivamente ingombranti che ti impediscono di muoverti liberamente per il locale.

Perché scegliere il letto rustico

Il letto rustico non è adatto solamente alle case di campagna o di montagna, ma anche a quelle situate in città, poiché i materiali impiegati per la sua realizzazione rendono subito l’ambiente accogliente e regalano una sensazione di tranquillità ben lontana dalla frenesia cittadina. Inoltre, grazie all’integrazione di cassettoni e contenitori, si rivela estremamente funzionale e permette di risparmiare molto spazio per riporre coperte, lenzuola e piumini.

Quali colori abbinare al letto rustico

Il letto rustico si abbina perfettamente a tutte le tonalità neutre e naturali come il marrone, il mattone, il ruggine e il tortora, con le quali riesce a creare un’estetica decisamente distesa. Se non ami questi colori, niente paura: starà benissimo anche con il grigio, il giallo, l’arancio e tutte le nuance pastello.

Per evitare effetti eccessivamente contrastanti, meglio scartare le tinte fluo o troppo accese.

Quali mobili e materiali abbinare al letto rustico

Il mobile più adatto a una camera in stile rustico, oltre al letto, è il camino di pietra. Quest’ultimo ha una funzione sia ornamentale, sia pratica, poiché riesce a scaldare le giornate invernali più fredde.

Se hai una camera da letto spaziosa, non dimenticare di aggiungere un tappeto a pelo lungo sormontato da una poltrona in velluto dal colore caldo e avvolgente.

Per quanto riguarda invece i comodini, quelli realizzati in vimini saranno perfetti; quindi se nella soffitta della nonna hai trovato dei vecchi complementi d’arredo, è l’ora di pulirli e dare loro una nuova vita.

I pavimenti ideali sono i parquet, i listoni di legno oppure quelli realizzati con piastrelle in cotto e gres, che possono decorare anche la parete corrispondente alla testata del letto.

Per completare l’arredamento della tua camera da letto, non dimenticare di aggiungere dei tendaggi in lino e dei quadretti raffiguranti paesaggi rupestri o di montagna.

Tutti i vantaggi del letto rustico

Se decidi di acquistare un letto rustico, potrai usufruire di numerosi vantaggi, in primis la lunga durata. Il legno e il ferro battuto sono infatti materiali longevi e rappresentano un ottimo investimento, specialmente se desideri un prodotto di buona qualità da non sostituire nel futuro più prossimo. Inoltre, questo stile è molto versatile e può essere facilmente abbinabile a diverse tipologie di arredamento e colori.

Se non hai esperienza nel settore interior design e vuoi evitare risultati di scarso successo, è bene avvalerti della consulenza di un professionista esperto, il quale riuscirà a valorizzare appieno la bellezza di un mobile così prezioso ed elegante.

You Might Also Like...

No Comments

    Leave a Reply

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.