Idee e consigli

Suggerimenti per una casa pet friendly

Gli animali domestici per molti di noi sono veri e propri membri della famiglia. Ci danno conforto, ci tengono compagnia, aiutano vivere una vita più lunga e sana. Convivono con noi, il che significa che dobbiamo fornire loro una casa nella quale vivere al meglio. Ecco qualche consiglio per rendere la tua casa più adatta al tuo animale domestico:

A caccia di rischi

Bisogna mettersi nei panni del proprio animale domestico e pensare di avere a che fare con un bambino piccolo. Cerca rischi di soffocamento o strangolamento. Ai gatti ad esempio piacciono molto i sacchetti di plastica, ma sono pericolosi per un eventuale soffocamento, così come i manici dei sacchi di carta, spesso amatissimi dai nostri pelosi. I cavi elettrici lasciati liberi, oltre a essere una fonte di strangolamento, sono a rischio morso e possono essere fatali per cani e gatti, meglio fissarli al muro o su una superficie che non risulti accattivante.

Attenzione alle piante

Molte piante che si trovano di solito nelle nostre case purtroppo sono tossiche per i nostri amici a quattro zampe. Dalle stelle di Natale al pothos, possono provocare disturbi di diverso tipo o persino rivelarsi mortali. Meglio anche non fidarsi troppo del proprio pet in questo caso: potrebbe non aver mai considerato le piante in casa, ma c’è sempre un vago rischio. Se in casa sono già presenti piante tossiche, che non possono essere tenute all’esterno o in stanze nelle quali non entrano, puoi posizionarle in alto, in punti non raggiungibili. Altrimenti puoi inserire piante non tossiche, pericolo evitato! Trovi una lista accurata di piante tossiche e non tossiche per gli animali domestici per i gattiper i cani. È in inglese, ma riporta anche tutti i nomi scientifici.

Le finestre

Questo vale in particolar modo per i gatti: ci sono gatti che possono passare anche una vita intera passeggiando sul cornicione di casa senza mai avere il minimo incidente, ma purtroppo molti mici rimangono vittima di cadute. Metti in sicurezza le finestre e i terrazzi di casa, basta un piccione in volo per distrarre un secondo di troppo il tuo micio mentre sta passeggiando sul davanzale.

Cancelletti

Una delle cose peggiori che possano capitare a un animale domestico (e a chi vive con lui) è quella di scappare e non tornare mai più. Se il tuo animale ha il vizio di cercare di uscire dalla porta d’ingresso ogni volta che torni a casa, oppure se l’ingresso dà direttamente sulla strada o su punti pericolosi, nei quali recuperarlo diventerebbe difficile, puoi valutare l’inserimento di un cancelletto di mezzo che impedisca l’uscita all’improvviso del pet.

I detersivi

Molti prodotti per la pulizia della casa sono estremamente tossici per gli animali domestici, così come per i bambini. Assicurati che siano tutti chiusi al sicuro, lontano da zanne e zampette curiose. Meglio mettere via anche panni e spugne con eventuali residui di detersivi. Le sostanze chimiche, anche in piccole percentuali, possono entrare a contatto con il nostro animale attraverso la pelle o essere ingerite ed è una cosa da evitare assolutamente.

In cucina

Tieni sempre a mente quali sono gli alimenti sicuri per il tuo animale domestico. Alcuni sono del tutti innocui o anzi, persino benefici, ma altri, come il cioccolato, le cipolle, le uova o le noci possono causare gravi reazioni se ingerite dagli animali. Quando cucini alimenti potenzialmente pericolosi non lasciare il tuo animale da solo in cucina, non si sa mai fin dove riescono ad arrivare! Lo stesso vale per i rifiuti: assicurati che nessun animale possa andare a scavare dentro i sacchi della differenziata a caccia di alimenti pericolosi.

Oggetti fragili

Tutto ciò che è fragile o particolarmente delicato andrebbe tenuto in punti della casa che non siano raggiungibili dagli animali. Oltre a evitare che vengano devastati, si azzera il pericolo che si buttino addosso oggetti fragili e pericolosi, come quelli in vetro o pesanti, che possono ferire il tuo animale. A volte gli animali domestici si svegliano all’improvviso pieni di energia e in quel momento sono in grado di buttare giù di tutto anche da mensole e scaffali, quindi… attenzione!

You Might Also Like...

No Comments

    Leave a Reply

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.