casa sicura sistemi sicurezza antifurto
Casa sicura

7 consigli per una casa protetta e sicura

Arredare la casa è importante, ma lo è altrettanto renderla un luogo sicuro. In commercio puoi trovare sistemi di sicurezza all’avanguardia in grado di offrirti il meglio, ma non solo: ecco le regole di base che puoi mettere in pratica fin da subito per proteggerti dagli attacchi dei malintenzionati.

1) Il ruolo fondamentale di porte e finestre

Le statistiche indicano che molti ladri cercano di puntare obiettivi facili, anche e soprattutto nelle ore diurne. Una buona percentuale di malintenzionati entra tramite la porta principale, ma non mancano i passaggi tramite le finestre lasciate aperte. Meglio quindi chiudere porte e finestre quando non ci sei o non hai il controllo su tutta la casa anche quando sei in casa, soprattutto se abiti al pianoterra o ai piani bassi. Assicurati che le porte esterne abbiano telai e cerniere in buono stato e che in caso di porte finestra basculanti non sia possibile sbloccarle dall’esterno.

Anche se esci per pochi minuti, magari per andare in garage o buttare la spazzatura, richiudi bene la porta. Controlla periodicamente che le serrature siano integre e che la resistenza dell’intera porta sia ottimale. Le finestre e le portefinestre scorrevoli sono un ulteriore punto debole, integra la loro chiusura con una serratura ausiliaria o blocchi verticali.

2) Vetri robusti e finestre ben chiuse

Abbiamo visto che le finestre sono un facile accesso per i malviventi, ma possono essere protette con numerose soluzioni.

Per i vetri puoi aggiungere una pellicola di sicurezza che evita che si possano rompere facilmente, un metodo economico ma interessante per evitare che un intruso colpisca la porta o una finestra per entrare. Le finestre composte da vetri multipli sono più difficili da rompere rispetto a un’unica lastra in vetro, ma non sempre è possibile. Esistono però dei blocchi appositi per impedire l’apertura forzata delle finestre e serrature di ogni tipo, adattabili a tutti gli stili di finestra. Nel caso si sia al pianoterra si possono considerare anche delle protezioni esterne come grate e inferriate, magari decorative per abbellire gli esterni.

Se devi sostituire le tue vecchie finestre puoi puntare anche sui vetri rinforzati e puoi valutare anche le finestre in policarbonato, estremamente resistenti, indicati soprattutto per ambienti come garage, studi, seminterrati o magazzini.

3) Il must: un sistema di sicurezza

Finestre e porte robuste sono importanti, ma per essere protetta al 100% una casa necessita di un sistema di sicurezza. Al giorno d’oggi ci sono numerose opzioni per quanto riguarda la sicurezza domestica, pensate per ogni budget e diversi livelli di protezione. Le priorità e le preoccupazioni di ogni famiglia sono diverse, ma per soddisfare le esigenze di tutti è sufficiente richiedere un preventivo per conoscere il costo di un antifurto per la casa e procedere nel minor tempo possibile alla sua installazione.

Per scegliere il sistema adatto a te valuta la struttura della tua casa e il contesto nel quale vivi, come il tipo di quartiere, il suo tasso di criminalità o la facilità con la quale le forze dell’ordine possono giungere la tua abitazione nel minor tempo possibile in caso di necessità.

Molti antifurti moderni hanno anche la possibilità di essere controllati tramite app: questo ti consentirà di tenere tutto sotto controllo anche quando sei lontano da casa, vedere i filmati in tempo reale o ricevere notifiche in caso qualcosa non sia nella norma.

Per il tuo sistema di sicurezza seleziona le funzionalità che meglio si adattano alle tue esigenze e assicurati di procedere all’installazione con un’azienda rinomata e affidabile. I sistemi di sicurezza spesso includono rivelatori di movimento, sensori, telecamere e funzioni di monitoraggio: per risparmiare potresti procedere con l’installazione fai da te, ma visto che si tratta della tua sicurezza sarebbe meglio affidarti a figure professionali che non solo installeranno l’intero sistema di sicurezza nel modo corretto, ma potranno anche spiegare a te e ai tuoi cari come sfruttarlo al meglio, onde evitare comportamenti inefficaci o procurare falsi allarmi, magari nel bel mezzo della notte!

Una volta installato il tuo antifurto, usalo regolarmente. Anche se può sembrare scomodo dover impostare il sistema ogni volta che si esce di casa, serve a scongiurare l’azione di quei ladri che tentano la sorte, sperando che l’antifurto di casa non sia attivato, nonostante cartelli, adesivi o videocamere visibili che avvertono della protezione in atto della casa.

una casa sicura per te e i tuoi cari

4) L’importanza delle chiavi

Quando entri in una nuova casa provvedi a sostituire le serrature. Se sei in affitto chiedi al proprietario di cambiare almeno quella della porta principale: il vecchio inquilino dovrebbe aver restituito tutti i mazzi di chiavi prima di lasciare l’abitazione, ma non si può sapere con certezza se in passato ha distribuito copie in giro, magari a vicini, amici o parenti. Per fortuna è difficile che accada, ma meglio essere prudenti ed evitare di ritrovarsi degli sconosciuti per casa, anche se magari non malintenzionati.

Evita di applicare le etichette ai portachiavi o di tenere le chiavi insieme al portafogli, dove magari tieni i documenti con l’indirizzo di casa. Evita anche i nascondini classici per le chiavi, come lo zerbino, un vaso o la parte alta del telaio della porta d’ingresso. Se devi lasciare le chiavi a qualcuno, assicurati di farlo con persone fidate e non lasciarle in posti pubblici come bar, edicole ecc né dentro la cassetta della posta, soprattutto se è a vista. Le chiavi possono essere facilmente copiate e possono fornire ai ladri un pericoloso accesso rapido e privo di complicazioni ai tuoi spazi e ai tuoi effetti personali.

5) Il garage, un potenziale punto debole

Il garage sta diventando sempre più popolare tra i criminali come punto di accesso alle abitazioni private, perché spesso possono chiudere la porta del garage alle loro spalle e prendersi tutto il tempo il necessario per entrare in casa, senza preoccuparsi di essere visti.

Anche il garage stesso può rivelarsi interessante, se hai immagazzinato lì molte cose. Conserva sempre le chiavi del garage in casa e tieni ben chiuso il garage e le porte di accesso, sia interne che esterne. Se usi un codice di sicurezza per aprire il garage assicurati di tenerlo segreto e di non inserirlo mai di fronte a sconosciuti, che siano semplici passanti, corrieri ecc.

Se il tuo garage è collegato alla casa tramite una porta che consente l’accesso all’interno, come capita anche in molti condomini, assicuratevi che la serratura sia robusta e ben protetta. In caso contrario contattate al più presto l’amministratore per rimediare e metterla in sicurezza. Non deve mai mancare anche una buona illuminazione che aiuta a mantenere il garage un luogo sicuro e protetto dall’attacco dei malintenzionati.

casa sicura, protetta dai ladri

6) In vacanza

Quando si va in vacanza o si deve rimanere fuori casa per un periodo prolungato è sempre meglio dare l’impressione che in casa ci sia movimento. Puoi far sembrare la casa abitata impostando dei timer per le luci, magari programmati in modo che le stanze risultino utilizzate in diversi momenti della giornata. Non chiudere del tutto tende o tapparelle, soprattutto se stai utilizzando luci a tempo. Se ti è possibile lascia una radiolina o una tv accesa a un volume moderato che non dia fastidio ai vicini, ma che si possa udire dall’esterno se si presta un po’ di attenzione.

Se devi rimanere fuori casa per molti giorni chiedi a una persona fidata di raccogliere la posta, così da impedire che si accumuli nella cassetta e dia l’impressione che non venga controllata da nessuno.

Non rendere pubblico tutto sui social media: anche se vuoi condividere le foto e i video delle tue splendide vacanze con i tuoi follower, fai in modo che non si capisca che a casa non ci sarà nessuno.

7) Mantieni la serenità

Proteggere la propria casa non deve diventare un’ossessione, né portarti a vivere nel timore che possa accadere qualcosa di brutto. Non è necessario fare tutto in una volta però, utilizza i suggerimenti principali per iniziare a rendere la tua abitazione più sicura, ma mantenendo sempre la serenità.

Essere consapevoli dei potenziali rischi per la sicurezza aiuta nella prevenzione di eventuali attacchi, ma è sufficiente procedere con calma ed equilibrio, affidandosi anche a chi si occupa per mestiere di sistemi di sicurezza. Passo dopo passo, grazie a queste strategie e piccoli accorgimenti, la casa diventerà un luogo sempre più sicuro e accogliente per te e per i tuoi cari.

You Might Also Like...

No Comments

    Leave a Reply

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.