trasloco trasporto mobili oggetti fragili
Idee e consigli

Imballaggio sicuro: come impacchettare i tuoi mobili

Quando si deve eseguire un trasloco o semplicemente spostare dei mobili da una parte all’altra, l’imballaggio è una delle fasi più complesse ed importanti al tempo stesso.

Vediamo insieme come farlo al meglio.

La sicurezza prima di tutto

Per eseguire un imballaggio la sicurezza è il primo fattore di cui tener conto. A questo proposito è chiaro che l’imballaggio stesso cambierà in base al tipo di mobile che si deve trasportare così come le attrezzature da utilizzare.

Per prima cosa svuota completamente i mobili da tutti gli oggetti presenti al loro interno. In questa fase cerca di dividere gli oggetti in base a quelli che ritieni più fragili (oggetti in vetro, piatti, bicchieri, vasi ecc.) da quello che al contrario presentano una resistenza maggiore (asciugamani, libri, oggetti in legno ecc.).

Questo ti permetterà di poter utilizzare degli imballaggi differenti in base al tipo di oggetto. Per quanto riguarda gli oggetti “non fragili” potrai utilizzare dei semplici scatoloni avendo cura di riporre gli oggetti nel modo migliore al fine di evitare che possano danneggiarsi sfregandosi.
In più abbi cura di chiudere adeguatamente lo scatolone con lo scotch per evitare che si apra.

Gli oggetti fragili hanno bisogno di molta più cura. Gli scatoloni che utilizzerai infatti dovranno essere arricchiti da polistirolo o altri materiali che permettano di preservarne l’integrità.

Allo stesso modo la disposizione dovrà essere fatta in modo da evitare che possano toccarsi e inevitabilmente danneggiarsi.

In più non dimenticare di scrivere “FRAGILE” sulla scatola (o la natura del contenuto tipo “BICCHIERI”) in modo che anche chi ti aiuterà nel trasporto sappia che quegli oggetti sono facilmente danneggiabili.

Per trasportare i tuoi mobili in sicurezza è molto importante che questi siano ben saldi e abbiano una protezione che eviti eventuali danni.

trasloco imballare oggetti e mobili

Passiamo al mobilio

Svuotato tutti i mobili e imballati gli oggetti nella maniera corretta si può passare effettivamente all’imballaggio dei mobili.

In base al tipo di mobile dovrai naturalmente avere una cura ed un’attenzione maggiore. Se i mobili presentano ante queste ultime devono essere fissate tramite nastro adesivo in modo tale che non si aprano durante il trasporto.

Se si parla di ante e mobili particolarmente grandi potresti pensare anche di utilizzare delle corde o delle fasce le quali garantiscono una sicurezza decisamente maggiore.

Oltre a questo i mobili devono essere fissati anche sui carrelli o nastri trasportatori. In questo caso questi prevedono delle apposite cinghie che permettono di cingerli e di fissarli in modo che non si muovano.

Consigli generali

Oltre a quanto visto fino ad ora è bene seguire anche altri piccoli consigli. Quando si imballa soprattutto se si acquistano materiali coprenti come il cellofan assicurarsi di eseguire tutte le misurazioni del caso sul mobile.

Anche il peso è un fattore di cui tener conto. Ci sono mobili infatti che potrebbero risultare troppo pesanti per un trasporto “domestico”.
In questi casi sono necessari macchinari ed attrezzatura professionale che solo una ditta specializzata del settore possiede.

Per spostamenti di questa portata sempre meglio rivolgersi a loro.

You Might Also Like...

No Comments

    Leave a Reply

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.