basi casa ecosostenibile green
Casa green

Le basi per rendere la tua casa più green

Il tema della sostenibilità è quanto mai attuale. Molti stanno prendendo decisioni “green” e, se stai leggendo questo articolo, probabilmente anche tu vuoi aiutare l’ambiente, con gesti piccoli o grandi che siano. Per fortuna, ci sono molte cose che si possono fare per rendere il proprio stile di vita sostenibile e anche la casa può rivelarsi determinante per raggiungere lo scopo.

Si può rendere la casa più eco-friendly in diversi modi, dai piccoli gesti quotidiani a vere e proprie ristrutturazioni. Se stai pensando di rinnovare la tua casa in un’ottica green, prevedendo magari lavori in bioedilizia, l’utilizzo di materiali ecologici o l’installazione di sistemi energetici da fonti rinnovabili, è importante affidarsi a figure esperte.

Negli ultimi anni cercare professionisti è diventato sempre più facile grazie a piattaforme online che ti permettono di svolgerla senza neanche uscire di casa. Su Homedeal, ad esempio, puoi richiedere in via gratuita fino a 4 preventivi da specialisti qualificati nella tua zona e iniziare a muovere i primi passi verso la ristrutturazione della tua casa in pochi, semplici click.

Impegnarsi per rendere la casa ecosostenibile è un gesto che non solo aiuta a ridurre il nostro impatto sull’ambiente, ma che sul lungo termine, anche dopo un investimento iniziale, rappresenta un risparmio economico ed energetico rilevante. Una casa ad alta efficienza energetica utilizza elettrodomestici a consumo (classe A e superiore), dispone di un ottimo isolamento termico e ha consumi moderati di acqua, gas e corrente.

casa ecosostenibile green

L’importanza di un’illuminazione verde

Le lampadine a basso consumo non sono una novità, ma spesso in casa, negli spazi outdoor o in luoghi come cantine e ripostigli è possibile trovare ancora lampade alogene a candela o persino a incandescenza. Sostituiscile il prima possibile con lampadine a LED o a basso consumo, avrai lampadine che consumeranno meno energia, ma altrettanto luminose delle loro controparti tradizionali. La durata media di una lampadina ecologica inoltre è lunga e ammortizza in pochi mesi il costo leggermente più alto, riducendo inoltre le sostituzioni. Se in casa hai un sistema di domotica, inoltre, potrai regolare le luci in modo smart e programmare la loro accensione e spegnimento automaticamente.

Sfrutta la forza del sole: i pannelli solari

Non solo lampadine: investire nel fotovoltaico è uno dei modi principali per rendere la propria casa più ecologica. I pannelli solari sono ormai una realtà diffusa: in commercio si trovano in diversi materiali e il loro sviluppo sta facendo passi da gigante di anno in anno, con la scoperta di tecnologie sempre nuove. L’elettricità generata dai pannelli solari può essere utilizzata per gestire l’illuminazione, gli elettrodomestici e altri dispositivi dell’abitazione, il tutto sfruttando l’energia del sole. Il costo iniziale è elevato, ma grazie a incentivi e agevolazioni fiscali come l’ecobonus, l’investimento su questa risorsa energetica viene sempre più incoraggiato.

pannelli solari su tetto

Il risparmio dell’acqua

Di solito si pensa alla sostenibilità della casa in termini di risparmio energetico, ma l’acqua è un bene prezioso che ricopre un ruolo essenziale nelle nostre vite. Ci sono tanti modi per risparmiare acqua e molti sono a costo zero, applicabili fin da subito. Tra questi, evitare di fare scorrere l’acqua del rubinetto mentre si lavano i denti o i piatti, far partire la lavatrice e la lavastoviglie solo quando sono piene, controllare eventuali perdite d’acqua “subdole”, come il classico rubinetto della cucina che perde qualche goccia durante tutto il giorno o lo scarico del wc che non smette mai di far scorrere un piccolo filo d’acqua.

Ricicla, ma soprattutto riutilizza

L’altro giorno sono andata all’isola ecologica per smaltire alcuni rifiuti e ho sentito l’addetto che stava parlando di riciclaggio con un signore. Ha detto una frase che chi è amico dell’ambiente non si stancherà mai di ripetere: “va bene riciclare, ma sarebbe ancora meglio riutilizzare”. Infatti, non tutti i rifiuti, per quanto vengano differenziati meticolosamente, riescono poi a trovare una nuova vita con un totale recupero della materia. Fin dal momento dell’acquisto, quindi, valuta se ciò che stai per acquistare ti serve davvero e, una volta terminato il suo impiego o la sua utilità per te, se si potrà riutilizzare in modo creativo, regalare, riparare, rivendere ecc.

Se iniziamo ora, passo dopo passo, le prossime generazioni potranno davvero vivere un futuro più sostenibile!

energia sostenibile per la casa

You Might Also Like...

No Comments

    Leave a Reply

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.