giardinaggio consigli manutenzione
Outdoor

Come risparmiare tempo nella manutenzione del giardino: il giardinaggio nel modo più semplice

Un giardino è uno dei più grandi piaceri della vita. Avere la propria oasi verde lontano dal mondo significa avere una via di fuga, un luogo in cui distendersi e rilassarsi.

Ma un giardino può significare anche molto lavoro sotto forma di manutenzione. E con la maggior parte di noi a corto di tempo, può presto diventare opprimente. Lasciate a sé stesse, le piante crescono troppo e le erbacce sfuggono al controllo.

Ecco alcuni consigli utili per risparmiare tempo e vivere il giardinaggio come un hobby e non come un’incombenza ulteriore della quotidianità.

Elimina lo stress

Ogni ora trascorsa in giardino è consumata cercando di lavorare, piuttosto che divertirsi. Il giardinaggio diventa un flusso stressante di lavori senza fine.

Allora perché non rendere il tuo giardino più facile da gestire? Puoi risparmiare tempo nella manutenzione del giardino adottando misure verso un giardino che abbia bisogno di una bassa manutenzione.

Sii onesto con te stesso

Tutti abbiamo grandi sogni per i nostri giardini. Ma non ha senso cercare di costruire qualcosa che è impossibile da mantenere ordinato e gradevole. Sembrerà buono solo per le prime settimane, e poi diventerà indisciplinato e trasandato.

Sii onesto su quanto tempo hai e mira a costruire un giardino adatto al tuo stile di vita.

Inizia dando un’occhiata al tuo giardino così com’è e prendendo appunti di tutte le migliorie che puoi apportare con il tempo che hai a disposizione. Buoni esempi sono un grande prato o una siepe che necessita di un taglio costante, ma senza necessità di competenze specifiche o di spiccati pollici verdi.

Identifica le parti del giardino che potresti modificare per renderle più facili da gestire e persino gli elementi che potresti rimuovere completamente.

Scatenati e Divertiti

Falciare il prato è una delle faccende da giardino più odiate. Ma la verità è che puoi semplicemente fermarti. Lasciare che il tuo prato si allunghi tra una falciatura e l’altra ti farà davvero risparmiare tempo. Scegliendo anche un tosaerba professionale che non intralci il tuo lavoro, come uno della selezione di Boels, il compito ti sarà ancora più facilitato.

Cura del prato

Anche la bordatura del prato è un processo che richiede tempo. Aggiungi strisce di taglio lungo il bordo in modo da poterlo falciare sopra. Una fila di mattoni è una scelta che richiede poca manutenzione, oppure puoi creare un bordo invisibile affondando le strisce di plastica nel terreno.

Per prati irregolari che necessitano di molte riparazioni, concimare con un fertilizzante per prati autunnali alla fine dell’estate. Ciò promuove una forte crescita delle radici, rendendo l’erba più resistente alla siccità.

Se hai un giardino piccolo o ombreggiato, puoi sempre togliere l’erba e sostituirla con un’alternativa senza falciare come la camomilla e il timo strisciante. Questi hanno un colore verde tenue e non necessitano di quasi nessuna manutenzione.

Rimuovere le erbacce dal proprio giardino

Il diserbo richiede tempo per la manutenzione del giardino. Le erbacce sono piante naturalmente invasive e presto sfuggono di mano se lasciate sole a diffondersi. Risparmia tempo diserbando durante tutto l’anno catturandoli all’inizio della primavera, prima che depongano i semi.

Rimuovere le erbacce perenni con un diserbante a contatto sistemico. Questo è un diserbante che devi applicare direttamente sulle foglie, assicurandoti di uccidere solo la pianta indesiderata. Viaggia fino alle radici e uccide anche quelle.

Applicare diserbante residuo su aree incolte come sentieri e vialetti: questi rimangono nel terreno e impediscono alle erbacce di germogliare, a volte per un’intera stagione. La maggior parte delle erbacce spunta nel terreno nudo, quindi non lascia tracce. Metti delle piante tappezzanti o applica uno spesso strato di pacciame o ghiaia sopra.

Per rimuovere le erbacce che hanno resistito anche all’effetto del diserbante, almeno un paio di volte all’anno, puoi pensare di affidarti ad un noleggio motozappe, anziché al loro acquisto, così da non causare ingombro in garage e risparmiare sulla spesa complessiva.

Pacciamare tutte le superfici

Il pacciame è uno strato di materiale che viene posizionato sulla superficie del terreno. Può essere solido come ghiaia o organico come compost e trucioli di corteccia.

I pacciami hanno molti vantaggi:

  • Soffocano il terreno, impedendo alle erbacce di germogliare;
  • Aiutano anche il terreno a trattenere l’umidità riducendo l’evaporazione dell’acqua.
  • E i pacciami organici possono anche migliorare i livelli e la struttura dei nutrienti del suolo.

Uno spesso strato di pacciame di almeno 5 cm è l’opzione migliore. Bisogna applicarlo intorno ai bordi del giardino per coprire il terreno nudo. Non bisogna lasciare che i pacciami organici tocchino gli steli delle piante o potrebbero farli marcire.

I trucioli di corteccia appena tagliati non devono essere usati come pacciame. Questo perché usano grandi quantità di azoto mentre marciscono, impoverendo il terreno. È necessario utilizzare solo trucioli freschi su sentieri e aree non piantate e optare per trucioli di corteccia compostati sui bordi.

Risparmia tempo con l’irrigazione

Trascorrere ogni sabato trascinando pesanti annaffiatoi su e giù per il giardino non è divertente. I maggiori colpevoli sono contenitori e cesti di fiori e piante appesi, che hanno bisogno di essere annaffiati ogni giorno quando fa caldo. Riduci il numero di vasi che hai e spostali in un luogo più fresco e ombreggiato in estate.

You Might Also Like...

No Comments

    Leave a Reply

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.