aspirapolvere usato conviene
Casa green

Elettrodomestici usati: sono davvero sicuri?

Mantenere la casa pulita e in ordine in un momento storico come questo, nel quale ogni famiglia vive con ritmi frenetici e incessanti, per qualcuno può sembrare un’impresa dai contorni quasi utopici: farlo contenendo le proprie spese in un low budget, anche quasi impossibile.

Eppure, la soluzione esiste.

Parliamo degli elettrodomestici usati che, attraverso rivenditori e portali web di e-commerce, vengono venduti a coloro che hanno bisogno di poter effettuare acquisti importanti senza, però, dare fondo ai propri risparmi.

I rischi

Certo, acquistare materiale di seconda mano ha sempre dei rischi da tenere presenti, per cui la nostra missione di oggi è aiutarvi nella ricerca dell’usato perfetto, che sia sicuro ed anche garantito.

In effetti, ci sono almeno 3 buoni motivi per essere cauti in questo tipo di acquisti:

  1. La compravendita online non è sempre sicura, a maggior ragione quando si tratta di usato: alcuni siti web, soprattutto quando inseriscono annunci di privati, offrono occasioni ammiccanti, attraverso le classiche “promesse da marinaio”. Molto spesso rivendono materiale scarsamente funzionante, troppo vecchio o, peggio, incassano senza effettuare, poi, alcuna spedizione, per cui si finisce per investire i propri soldi in un totale buco nell’acqua.
  2. Che si tratti di negozi fisici o di portali di e-commerce, la stragrande maggioranza dei venditori non offre garanzie di alcun tipo sul prodotto usato: questo significa che, una volta pagato e portato a casa l’oggetto, se dovesse smettere di funzionare entro breve, nessuno sarebbe legalmente obbligato ad intervenire in riparazioni o sostituzioni.
  3. Molto spesso “usato” non equivale a “ricondizionato”. Questo significa che si finisce per comprare semplicemente un oggetto vecchio, utilizzato da altre persone in passato che, per qualche motivo, hanno deciso di liberarsi di quel particolare elettrodomestico.

È facile comprendere, quindi, quanto sia importante imparare a muoversi, online come offline, per poter godere dei vantaggi dell’usato sicuro senza incorrere in truffe o situazioni poco convenienti per l’acquirente (e troppo per i venditori).

I vantaggi

Non bisogna, però, lasciarsi spaventare dai lati negativi che, ovviamente, sono presenti in qualsiasi situazione ma, anzi, è importante imparare a conoscerli proprio per evitarli.

D’altro canto, per ogni problema esiste sempre una soluzione e, anche in questo caso, un’alternativa valida. Ci sono infatti portali di e-commerce che trattano l’usato e che sono in grado di fornire garanzie e sicurezza all’utenza, passando addirittura in qualche caso per un periodo di prova, entro il quale stabilire se continuare ad utilizzare l’elettrodomestico, acquistandolo definitivamente, oppure restituirlo con una formula “soddisfatti o rimborsati”.

L’approccio ideale, insomma, sia per i neofiti degli acquisti di questo tipo, sia per chi ha bisogno di portare a casa uno strumento valido ed efficiente, senza necessariamente dover investire una fortuna per comprarne uno nuovo di zecca.

L’alternativa, oltretutto, sarebbe optare, mantenendosi nella stessa fascia di prezzo, per un elettrodomestico nuovo ma più scadente, meno potente e longevo e, soprattutto, in tantissimi casi, il cui brand è gestito da una pessima assistenza in caso di cambi, riparazioni o segnalazioni da fare.

Ecco perché sempre più italiani preferiscono investire un capitale leggermente superiore, per giovarne nella lunga durata: lo dimostra il fatto che i Vorwerk Point, in Italia, ad esempio, siano cresciuti a dismisura, tanto da superare le 30 unità nel 2016.

Una clientela così vasta, però, è capace di generare anche un secondo tipo di mercato parallelo. Quello, appunto, dell’usato, in cui elettrodomestici ricondizionati e rimessi a nuovo vengono proposti nuovamente in commercio, per coloro che non hanno la possibilità o l’esigenza di acquistarne uno nuovo.

Ad oggi, sono tantissime le famiglie che, ad esempio, hanno portato a casa un Folletto usato, restando completamente soddisfatte dell’acquisto e di poter approfittare delle qualità di un fuoriserie tra gli elettrodomestici, ad un prezzo nettamente inferiore di quello da vetrina. Un vantaggio non da poco.

Un gesto anche a favore dell’ambiente

C’è un altro motivo che spinge sempre più persone ad investire sull’usato ricondizionato e sicuro: la questione ambientale.

Non è, infatti, un segreto che una serie infinita di anni dedicati al consumismo più smodato abbiano contribuito a creare emergenze rifiuti in tutto il Paese, andando, a catena, ad arrivare ad inficiare la nostra stessa salute, poiché discariche piene implicano più diossina nell’aria e, soprattutto, lo spreco di tanti materiali che potrebbero continuare ad essere utilizzati, riciclando e facendo economia di risorse, prima che di denaro.

Scegliere di dare nuova vita ad un elettrodomestico, insomma, significa anche evitare che una quantità enorme di rifiuti vada a inquinare la nostra aria o, equivalentemente, che debbano essere sprecate risorse per riciclarne le sue parti.

Un gesto che va incontro, quindi, non solo al portafoglio, ma anche alla nostra stessa salute e a quella dei nostri cari.

You Might Also Like...

No Comments

    Leave a Reply

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.