Blog

Una cucina Abimis tra le montagne dell’Alto Adige

Siamo a Brunico, in Alto Adige, dove Abimis ha fornito per una nuova abitazione una cucina Ego unica, diventata fin da subito protagonista assoluta dello spazio domestico nel quale è stata inserita.

Il progetto, seguito da Abimis secondo la propria filosofia, è stato finalizzato all’ottimizzazione dei movimenti di chi cucina, e ha previsto la realizzazione e collocazione di tre grandi blocchi d’acciaio destinati rispettivamente alla preparazione e al lavaggio, alla cottura e alla conservazione, tutto rigorosamente su misura.

cucina ego brunico abimis 3

Abimis, poi, si è occupata anche del trasporto fino al cantiere e dell’assemblaggio.

“Per riuscire a soddisfare pienamente le esigenze del cliente, e dal momento che produciamo sistemi personalizzati e compositi si è reso necessario occuparci in prima persona non solo della realizzazione, ma anche della consegna e dell’installazione delle cucine ordinate. Un sistema di vendita che accompagna in tutti i passaggi il cliente, con un prodotto personalizzato”.

Abimis è infatti ‘personalizzazione’, perché progettata e realizzata tenendo conto del gusto, dello stile e delle caratteristiche ergonomiche di chi la utilizza, ma è anche ‘consulenza’, perché frutto di un’idea che vede l’azienda coinvolta in primo piano sul cantiere.

cucina ego brunico abimis 8

Condivisione dell’esperienza professionale degli architetti, progettisti, artigiani e installatori dell’azienda, dunque, ma anche ingresso vero e proprio all’interno del progetto, per valorizzare le idee e ottimizzare l’organizzazione creativa dello spazio.

cucina ego brunico abimis 4

Le cucine Abimis, realizzate in acciaio AISI 304 ad alto spessore, finito a mano, fanno dell’acciaio l’elemento insostituibile per ottenere un risultato di qualità, sia in termini di impatto estetico, sia per performance, perché in grado di rendere gli elementi immutabili nel tempo, funzionali e facili da pulire.

cucina ego brunico abimis 7

Un piano di lavoro più profondo del normale (fino a 90 cm), che permette un movimento più agevolato, fa solo da sfondo poi a tutti gli altri innumerevoli dettagli, pensati per accompagnare il cuoco ‘nell’articolato gioco del cucinare’ e non solo: dal piano integrato e le porte a filo battente, ideati per una pulizia più semplice, all’assenza di spigoli vivi, per la sicurezza; dai vani climatizzati (caldi e freddi), allo zoccolo rientrante di 20 cm, per lasciare libero il movimento dei piedi.

cucina ego brunico abimis 1

Per maggiori informazioni: Abimis

You Might Also Like...

No Comments

    Leave a Reply

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.