Casa green

Consigli per decorare una stanza con le piante

Qualsiasi tipo di pianta, che sia in un bel vaso o semplicemente in una fioriera, appesa se rampicante, o in vasi di vetro, è molto originale e dona sempre vitalità e colore a qualsiasi ambiente. Come elemento decorativo, in ambienti interni, possono essere posizionate in punti diversi: librerie, tavolini da salotto e consolle, tra l’altro. Vanno bene in qualsiasi ambiente, poiché si abbinano a ogni stile di arredamento.

Anche all’esterno (giardini, balconi, terrazzi o finestre con fioriere). Come decorare con le piante nel modo giusto? Abbiamo consultato il negozio di piante Be.green, il negozio online che vuole riempire di verde i tuoi spazi decorativi e della casa, e in cui puoi acquistare ogni tipo di pianta di altissima qualità. Questi sono i vantaggi e i consigli pratici dei suoi esperti.

Vantaggi della decorazione di spazi interni con piante

Le piante, oltre a costituire da sole un elemento decorativo, generano benessere, purificano l’aria poiché producono ossigeno e assorbono le tossine presenti nell’ambiente; grazie al loro colore creano armonia e buono stato d’animo nei locali in cui sono presenti, evidenziano gli esperti di Be.green.

Per questo motivo, esiste una pianta ideale per ogni angolo della tua casa. Bisogna tenere presente che questi esseri viventi vegetali richiedono luce naturale per svolgere le proprie funzioni, anche se è vero che esistono varietà di piante online che si abituano perfettamente alla luce artificiale, o a luoghi più bui. Un altro aspetto da tenere in considerazione sono le cure che richiedono le piante prescelte per poter sopravvivere e rimanere in buone condizioni.

Le migliori piante per decorare una stanza

Ti presentiamo alcune piante che puoi posizionare davanti alla finestra, sul comò, sul comodino o in qualsiasi altro luogo della tua camera.

  • Il gelsomino aromatizza con leggero profumo. Non richiede grandi cure di irrigazione, in luoghi molto soleggiati fiorisce con delicati fiorellini bianchi ed emana un profumo affascinante. Tra le 200 varietà di piante di gelsomino che esistono, scegli quella che più si adatta al luogo in cui la posizionerai.
  • Lavanda, anche se è una pianta che sviluppa lunghi steli, vale la pena depositare i suoi piccoli semi in un vaso, preferibilmente in autunno, su un terreno sassoso. I fiori violacei profumano e creano un’atmosfera di calma e tranquillità. Oltre a essere un repellente naturale contro le zanzare, è possibile raccoglierla e usarla come profumatore di ambienti in armadi, cassetti o in qualsiasi altro ambiente.
  • La valeriana è un’altra pianta che emana un delizioso profumo. Anche se, come la lavanda, non viene usata spesso come pianta ornamentale per interni, è possibile coltivarla in vaso, posizionata in spazi con molta luce. Le sue proprietà sedanti aiutano a rilassarsi.
  • È ideale per la camera da letto. Con le sue verdi foglie brillanti dona bellezza e, nel periodo di fioritura, emana un profumo intenso e gradevole. Non richiede eccessiva luce naturale, ma va irrigata frequentemente.
  • Aloe Vera. Purifica l’aria in modo straordinario, poiché è una delle specie vegetali che emettono ossigeno durante la notte. Oltre ad abbellire con le sue verdi e colorate foglie carnose, crea un’atmosfera sempre gradevole. È una delle piante più facili da curare: basta irrigarla di tanto in tanto e posizionarla alla luce naturale.

Un altro modo per decorare una camera è formando piccole composizioni di piante, coniugando vari colori e diverse forme di una stessa varietà, o con varietà diverse; anche in piccoli giardini pensili, con composizione armoniosa.

You Might Also Like...

No Comments

    Leave a Reply

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.