decorazione-cameretta-bambini-decoupage-1
Fai da te

Creatività e allegria per la stanza dei tuoi figli

La stanza dei bambini dovrebbe sempre essere un luogo magico e in grado di donare loro allegria: per questo motivo, riempirla di decorazioni colorate e brillanti, frutto del fai da te, è un ottimo sistema per non spendere valanghe di soldi, per divertirvi con un hobby sano e per trasformare la camera del bimbo nel regno delle favole.

Da questo punto di vista, la tecnica del découpage è una soluzione perfetta per donare alle pareti e ai mobili della stanzetta un’aria da sogno, che possa rallegrare vostro figlio quando i raggi del sole ne invadono l’ambiente, risaltando ai suoi occhi le vostre creazioni!

Vediamo insieme come fare il découpage, come decorare elementi di arredamento e come donare nuova vita ai mobili più vecchi.

Il découpage: una soluzione colorata per la cameretta del bimbo

Innanzitutto occorre chiarire di cosa stiamo parlando: quando si dice découpage, si fa riferimento ad una tecnica decorativa che parte dai ritagli del cartoncino colorato e dalla copertura di lacca o di altro materiale colloso, in grado di donare ai ritagli spessore e brillantezza.

Questa tecnica è estremamente versatile e si adatta a qualsiasi superficie: dai soprammobili ai mobili stessi, passando per letti, scaffali e qualsiasi altra cosa vi venga in mente di decorare! Da questo punto di vista, giocano un’importanza fondamentale i materiali: cosa vi serve per fare un buon découpage?

Innanzitutto l’obbligatorio cartoncino, possibilmente colorato e variegato, che potrete incollare all’oggetto o alle superfici utilizzando una comodissima pistola termocollante che trovate in commercio, studiate proprio per piccoli lavori di bricolage e hobbistica come questo.

Per quanto riguarda gli altri materiali, è bene che sappiate che il découpage può essere fatto anche partendo da tessuti come il feltro o altre tipologie di stoffe, e persino con la plastica!

decorazione-cameretta-bambini-decoupage-2

Découpage: l’arte di donare vita ai vecchi mobili

Il découpage non è solo un ottimo modo per creare vera e propria arte, ma anche una soluzione per riciclare i vecchi mobili e donargli nuova vitalità, decorandoli in modo da renderli unici e particolarmente adatti alla cameretta del vostro bambino!

Come fare, dunque, per trasformare vecchi mobili o librerie in qualcosa di nuovo e di particolarmente colorato? Il nostro consiglio è di partire da una base in carta o cartoncino, alla quale potrete aggiungere elementi in stoffa o cordini di iuta.

Tutto dipende dalla vostra vena artistica! Ad esempio, se desiderate ottenere un effetto particolarmente colorato e vivace, noi consigliamo di darci dentro con i pastelli e di pitturare i vostri ritagli cartacei.

Una volta fatto questo, potrete creare un vero e proprio mosaico fai da te incollando le decorazioni su vecchi mobili.

decorazione-cameretta-bambini-decoupage-3

Non solo découpage: altre idee per arredare la stanzetta

Esistono tantissime soluzioni alternative per arredare la cameretta del bimbo, ma in ogni caso è bene prendere nota anche dei consigli generali riportati su questo articolo.

Un’ottima idea per iniziare potrebbe essere quella degli adesivi murali a forma di animali o di cartoni animati, oppure una soluzione più istruttiva, come ad esempio quadri da muro con mappe delle stelle.

Infine, perché non provate a rendere magica l’atmosfera utilizzando delle lampade a sospensione realizzate con fantasie e forme divertenti?

Potrebbero anche interessarti...

1 commento

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.