Design

Design for Nepal, l’evento di beneficenza

#DesignForNepal

Giovedì 28 maggio a Milano in via San Simpliciano 6 dalle ore 18.30 avrà luogo l’evento di beneficenza pro Nepal, fortemente voluto da CC-For Education la Onlus creata dal brand CC-Tapis.

CC-Tapis è un’azienda italiana che da 16 anni realizza tappeti artigianali nell’entroterra nepalese seguendo un approccio sostenibile e responsabile sia a livello ecologico che sociale.

Dal forte legame con questo paese è nata l’associazione “CC-For Education Onlus” che concentra i suoi sforzi, in primis, sul problema scuola in Nepal in quanto risorsa limitata soprattutto nelle zone più povere, luoghi in cui i bambini approcciano al lavoro troppo presto senza avere nessun tipo di istruzione.

Design for Nepal logo Urquiola

Il team di CC-Tapis è stato di recente a Kathmandu per seguire l’inserimento a scuola delle prime due classi di bambini aiutati in poche settimane dalla nascita dall’associazione, ed ha potuto vivere direttamente sulla propria pelle la catastrofe causata dal terremoto del 25 aprile scorso prima di essere rimpatriati dalla Farnesina.

Dal ritorno in Italia il progetto si è fatto ancora più necessario percependo la vera urgenza che il paese sta affrontando, ora più che mai, soprattutto per l’acquisto di beni di prima necessità come kit di primo soccorso.

Ed è qui che entrano in gioco, insieme a CC-Tapis, una serie di realtà tra le più importanti di Milano legate al design: Brera Design District, Dilmos, Spazio Pontaccio, Spotti e Understate hanno accolto immediatamente la proposta di dar vita ad un appuntamento benefico mettendo in vendita una selezione di pezzi delle loro collezioni e devolvendo tutto il ricavato alla CC-For Education Onlus.

Design for Nepal iniziativa benefit 2

A supporto del progetto Design for Nepal Patricia Urquiola ha voluto creare il logo e partecipare a questa prima iniziativa per dare un aiuto immediato e sensibilizzare il pubblico a non spegnere i riflettori dei media, ma attivarsi per degli aiuti a lungo termine.

Il 28 maggio, a circa un mese dalla catastrofe, all’interno dello showroom di Via San Simpliciano 6 sarà quindi possibile contribuire all’acquisto di case antisismiche coibentate con lana di vetro, e composte da una stanza, un soggiorno e una cucina (1.500 euro cad. con garanzia di 50 anni).

Inoltre sarà possibile assicurare forniture di cibo, kit di pronto soccorso e materiali per rifugio a 25 euro cad.

Design for Nepal iniziativa benefit 3

Oppure si potrà garantire un anno scolastico ai bambini nepalesi dall’asilo al liceo (270 euro per un anno di asilo, 360 euro per un anno di elementari, 480 euro per un anno di medie e 600 euro per un anno di liceo)

Il ricavato complessivamente raccolto verrà gestito direttamente da CC-For Education Onlus nella persona del suo legale rappresentante, sig.ra Nelcya Chams-Zadeh che ha il controllo delle donazioni e che garantisce, quindi, che tutti gli aiuti vadano direttamente dove più è necessario in conformità alle linee guida emesse dall’Agenzia delle Entrate per le Onlus relativamente alla trasparenza, rendicontabilità e accessibilità.

Design for Nepal iniziativa benefit  1

L’evento su Facebook

Potrebbero anche interessarti...

Nessun commento

    Rispondi

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.