Eventi

Expo Casa: ultimo weekend per visitare la casa del futuro

Ancora pochi giorni per visitare la XXXIII edizione di Expo Casa, allestita fino a domenica 15 marzo a Umbriafiere di Bastia Umbra (orari di apertura: lunedì-sabato 15:00–21:00; domenica 10:00–21:00).

Per definizione, il futuro ci è sconosciuto ma quello delle nostre case non è mai stato più vicino. Non è più necessario immaginarlo, perché possiamo toccarlo con mano e nel presente.

Expo Casa 2015 presenta la casa del futuro: applicazioni, innovazioni, invenzioni che rendono le abitazioni sempre più tecnologiche e la vita semplice.

Chi, in procinto di progettare, realizzare o arredare il proprio nido d’amore, non si è trovato davanti a interrogativi su come sarebbe stata la realtà rispetto al progetto su carta? Chi non ha mai avuto paura di sbagliare il colore di un arredo o il materiale di un rivestimento?

Chi, fino alla fine, ha dubitato dell’effetto finale che avrebbe avuto la propria casa? Oggi non si sbaglia più. Oggi si và sul sicuro.

Oggi esiste una app che permette di vedere la casa di domani, sin da subito e in modo interattivo a 360°. Si tratta di un’applicazione di realtà aumentata, capace di fornire una visione completa dell’abitazione, prima ancora della sua progettazione, realizzazione e arredo.

Una app che permetterà di entrare virtualmente nei locali di casa, girare intorno agli arredi e cambiare materiali e colori, per avere un’idea sempre più precisa dell’effetto finale (by Global Planning).

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

La casa di domani sarà dunque visibile fin da oggi, ma sarà anche intelligente e camaleontica, indirizzata alla massima flessibilità; una casa che assecondi le esigenze di chi la vive, cambiando continuamente, dentro e fuori, negli spazi e nelle atmosfere.

Ecco allora i mobili intelligenti; mobili che si aprono solo quando servono e che scompaiono quando non più necessari, facendo guadagnare spazio e respiro agli ambienti.

Una cucina totalmente accessoriata con sistemi di guide che si aprono e che rientrano nei propri spazi; un’isola con bancone dotata di guide particolari, che permette al bancone di muoversi, aprirsi e richiudersi sotto l’isola.

Un mobile-soggiorno dove i fastidiosi e sempre impolverati fili e i cavi scompaiono con ordine… spazi di puro design e massima funzionalità, completamente personalizzabili e accessoriabili (by ditta artigianale Artwood).

Parlando di futuro è infine impossibile non toccare il tasto “tecnologia”, che sarà sempre più presente: la casa diventa infatti user friendly. In ambito tecnologico la fantasia e il genio hanno avuto modo di esprimersi in piena libertà, raggiungendo risultati impensabili e strabilianti; uno di questi è un controllo delle funzioni domotiche attraverso voce e gestualità del corpo, senza dover ricorrere all’utilizzo delle mani.

Una funzione questa utile non solo per anziani e disabili ma anche per chi ama portare la propria casa su livelli di automazione e tecnologia sempre più avanzati (by Nwd).

E per chi non ha ancora visitato Expo Casa 2015, c’è tempo fino a domenica, per visitare 6 padiglioni tematici, 500 stand e 21.000 mq per trovare la risposta più giusta per le proprie esigenze, alla scoperta delle infinite combinazioni e soluzioni per costruire, ristrutturare o arredare.

Per ulteriori informazioni: Expo Casa

You Might Also Like...

No Comments

    Leave a Reply

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.