Architettura & Ristrutturazioni

Luce, oro e design alpino, nel tepore di un hotel svizzero

Nel comprensorio di Gstaad, abbracciato dai panorami verticali della Svizzera francese, nasce l’Hotel Rougemont, un complesso di 5 chalet con spettacolare vista sulle montagne e pensato per un target sofisticato e internazionale.

Sebbene si presenti come una struttura nuova, l’Hotel Rougemont prende forma da un sapiente progetto di ristrutturazione e interior seguito dagli architetti Claudia Sigismondi e Andrea Proto, di Plusdesign.

Gli ambienti, reinterpretati secondo i limiti imposti dai volumi pre-esistenti, hanno dato origine a un risultato sorprendente.

loungestair

Il lusso discreto degli interni affonda le radici nel più tradizionale e artigianale stile alpino, predominato dal calore dei materiali naturali locali: un evergreen dall’eleganza senza tempo, reinterpretato in chiave contemporanea, e che combina il forte impatto estetico a un avvolgente senso di accoglienza e di ospitalità, calda e famigliare.

Negli spazi comuni, i riquadri dei plafoni a soffitto e le ampie vetrate sul panorama distendono lo spazio e uniscono interno ed esterno, rompendo anche l’uniformità delle superfici rustiche, rivestite in tavole di legno recuperate da antichi chalet.

appartamento

La luce riveste un ruolo fondamentale nel progetto, ponendosi aldilà della sua funzione di illuminare e contribuendo in maniera diretta a completare l’immagine dell’ambiente nella quale è inserita.

L’oro di Catellani & Smith, nella sua preziosità, si è rivelato in quest’ottica una scelta imprescindibile.

“La luce naturale viene accolta, riflessa e amplificata dalle ampie superfici vetrate” dichiara lo studio di progettazione “L’illuminazione integrata a soffitto contribuisce invece ad articolare gli spazi, con le lampade d’accento che rompono l’omogeneità, con tocchi metallici e texture raffinate”.

suite

Le “texture metalliche” come rottura degli equilibri, dunque, ma anche come mezzo per creare dinamismo nello spazio, generare riflessi suggestivi e amplificare il senso di preziosità, matericità, eleganza.

Sono diverse le creazioni di Catellani & Smith scelte dallo studio per arredare l’hotel Rougemont: Luna Piena, ma anche PostKrisi in giallo, Malagola, Macchina della Luce, Stchu-Moon, Disco e Lucenera; una pioggia di sospensioni e lampade a soffitto che costellano gli chalet, reinterpretando la luce e trasformandola in fascino, poesia e romanticismo.

ristorante

Luci d’Oro di Catellani & Smith è una collezione nata nel 1995, capace di incantare e di sfuggire ai limiti della forma, come il sole, il fuoco o l’essenza della luce stessa.

Oggetti che lasciano un’impronta nell’anima, sempre diversi, che suscitano impressioni armoniose e procurano un’istintiva felicità.

Potrebbero anche interessarti...

Nessun commento

    Rispondi

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.