Idee e consigli

Librerie in cartongesso, un’alternativa funzionale alle soluzioni tradizionali

La libreria è uno di quegli elementi funzionali che può trasformarsi, con pochi accorgimenti, può diventare parte integrante dell’arredamento di un ambiente. L’allestimento di un mobile libreria, però, spesso può rivelarsi problematico o difficoltoso. In commercio vi sono per lo più prodotti di dimensioni standard che non sempre riescono ad adattarsi in maniera armonica alle caratteristiche dell’ambiente e l’effetto complessivo rischia di risultare antiestetico.

Anche per questo, ove sia possibile, si tende a scegliere di realizzare una libreria in muratura; il principale vantaggio di questa soluzione è quello di poter organizzare i vani e gli spazi nel modo che più ci soddisfa. Di contro, i tempi e i costi di realizzazione rappresentano i principali punti a sfavore.

Per ovviare a questo genere di problematiche, è possibile optare per una soluzione tanto economica quanto versatile, in grado di soddisfare una vasta gamma di esigenze (sia stilistiche che funzionali): la libreria in cartongesso.

I vantaggi delle librerie in cartongesso

Realizzare una libreria in cartongesso offre diversi vantaggi. Il primo è di natura economica: in generale, questo materiale non presenta un costo particolarmente elevato, pur assicurando ‘prestazioni’ di tutto rispetto. Altro punto a favore del cartongesso è la versatilità: poiché è molto facile da lavorare, consente di realizzare opere e lavorazioni di ogni genere e su misura, così da assecondare in tutto e per tutto le richieste del cliente. I tempi di realizzazione sono relativamente contenuti, in quanto decisamente inferiori rispetto a quelli necessari per realizzare dei vani in muratura.

Rispetto ad un set di mobili da assemblare, invece, le librerie in cartongesso non presentano costi extra per la manodopera necessaria al montaggio delle varie parti della struttura. Infine, anche dal punto di vista qualitativo, una scaffalatura in cartongesso offre maggiori garanzie, in quanto non tende ad ‘imbarcarsi’ (ossia a deformarsi curvandosi) sotto il peso dei libri o degli altri oggetti collocati all’interno dei vani.

Quanto costa realizzare una libreria in cartongesso

Per allestire una libreria realizzata in cartongesso, è bene affidarsi ad una ditta specializzata in questo genere di lavorazioni, in modo tale da assicurarsi un risultato di qualità. Lo scopo, infatti, è quello di far sì che l’intera struttura risulti perfettamente integrata nel contesto in cui trova collocazione.

Le aziende specializzare nella realizzazione di opere in cartongesso (non solo librerie, ma anche controsoffitti e simili), come la EdilCartongesso Milano, offrono anche servizi di consulenza e la possibilità di elaborare un preventivo.

Il costo complessivo dell’opera, infatti, è subordinato a diversi fattori. Il prezzo del materiale è quello che influisce maggiormente: esistono vari tipi di cartongesso che, a seconda delle caratteristiche isolanti e dello spessore dei “fogli”, possono presentare differenze di costo anche piuttosto significative (dai 20 agli oltre 50 euro per metro quadro). Il secondo parametro da prendere in considerazione sono le dimensioni dell’opera: una grande libreria, con un elevato numero di vani e scaffalature presenterà un costo complessivo maggiore. Inoltre, nel preventivo possono essere inclusi anche interventi necessari alla predisposizione delle superfici sulle quali la libreria dovrà essere assemblata, come ad esempio rimuovere il vecchio intonaco oppure stuccare piccole imperfezioni quali crepe o fori. Allo stesso modo, prima di procedere al montaggio della struttura, può essere necessario spostare le prese di corrente o gli interruttori e la predisporre l’impianto elettrico nel caso in cui sia previsto di collocare all’interno della libreria uno o più dispositivi elettrici ed elettronici, come ad esempio un televisore, un impianto stereo o dei faretti.

Alle voci di spesa sopra indicate va aggiunta quella degli interventi di rifinitura e della manodopera. La realizzazione di questo tipo di lavori, infatti, va affidata a figure specializzate (cartongessista), in grado di occuparsi anche delle fasi successive al montaggio.

Potrebbero anche interessarti...

Nessun commento

    Rispondi

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.