materassi memory foam per dormire bene
Zona notte

Materassi memory foam, cosa significa dormire bene

Il sonno riveste un ruolo di primo piano per la salute di una persona. “Dormire bene” è essenziale, come bere e mangiare, per garantire il benessere fisico e mentale. Se sono numerose le variabili che influenzano il riposo notturno, c’è una costante che è fondamentale per riposare nel migliore dei modi: il materasso. Il mercato offre tanti modelli diversi: dai più economici a quelli più costosi. E non è sempre vero che un prezzo alto corrisponda a una qualità elevata del prodotto. Tra i più ricercati e richiesti c’è il materasso memory foam

Memory foam, il materasso con la “memoria”

Un materasso memory foam è composto principalmente da poliuretano, che si adatta con il calore alla forma corporea della persona. Questa deformazione si mantiene per alcuni minuti, in modo tale da permettere a ogni cambio di posizione un riadattamento del materasso. Da questa caratteristica l’uso delle parole inglesi “memory”, che significa memoria, e “foam”, che vuol dire schiuma.

I benefici del materasso memory foam

Sono tanti i vantaggi di un materasso memory foam. Si possono suddividere in tre grandi gruppi:

  • Il materasso memory foam si adatta alle forme del corpo. Il materasso si adegua a pesi e forme differenti, garantendo una corretta postura della colonna vertebrale
  • Il materasso memory foam aiuta a migliorare la circolazione e a prevenire i formicolii e il mal di schiena.
  • Il materasso memory foam è termosensibile, ovvero consente di mantenere costante la temperatura corporea durante il sonno.

Occorre però prestare attenzione a come scegliere un materasso memory foam, perché ogni modello presenta delle caratteristiche costruttive differenti.

Come scegliere un buon materasso memory foam

I materassi memory foam non sono tutti uguali, ma hanno caratteristiche differenti dal punto di vista della durezza, della consistenza e dello spessore. In internet si possono trovare tanti di aziende dove comprare un materasso memory foam o leggere informazioni su un determinato modello. Per avere un quadro chiaro ed esaustivo è possibile entrare e navigare, per esempio, nel sito di recensioni www.materassi-in-memory-foam.com, nel quale scoprire e conoscere i vantaggi e i benefici di molti modelli.

Dimensioni dei materassi memory foam

Le dimensioni possono fare la differenza per un sonno di qualità, in modo particolare se si dorme in due sullo stesso materasso. È, quindi, importante scegliere le misure materasso matrimoniale memory adeguate. Si trovano sia modelli con misure standard che personalizzabili. La stessa cosa vale per i rivestimenti che influiscono sull’aspetto estetico e sui benefici fisici, in quanto quasi sempre hanno speciali trattamenti anallergici, antibatterici e antiacaro.

La pulizia del materasso

La pulizia e l’igiene di un materasso, e più in generale di un letto, influiscono sulla qualità del sonno. Al riguardo il materasso va pulito e disinfettato periodicamente, perché nel tempo accumula polvere e sporcizia e attira batteri e acari. Inoltre, se un materasso assorbe umidità, è possibile che al suo interno si formi della muffa. Come pulire il materasso? Dipende dalla tipologia. Quelli tradizionali, di lana o a molle, richiedono una procedura di pulizia differente rispetto a quella dei materassi memory foam o in lattice. Sul web è facile trovare consigli utili per lavare il proprio materasso, senza danneggiarlo.

A ogni materasso memory foam la propria rete

Quale rete per materasso memory foam? La prima opzione, la più facile, è di affidarsi all’azienda a cui ci si rivolge per l’acquisto di un materasso. Il produttore conosce quale sia il prodotto più adatto che soddisfa i criteri di garanzia. La seconda è quella di fare una scelta in autonomia. In questo caso, occorre sapere che un materasso memory foam ha bisogno di una rete robusta in doghe o di rete solida a maglie di metallo fitte, capaci di supportarne in modo adeguato il peso ed evitare che affondi attraverso punti cedevoli.

Qual è il “prezzo” per dormire bene

Quanto costa un buon materasso memory foam? È forse la domanda che ogni persona si pone, prima di pensare di cambiare il proprio. Anche se, è bene ricordare, che in un letto si passano circa 8 ore al giorno. A ogni modo, negli ultimi anni l’immissione sul mercato di decine di modelli differenti ha portato a una riduzione generale dei costi, tanto che oggi è possibile trovare a prezzi convenienti materassi memory foam di ottima qualità. Un materasso memory foam singolo può costare tra 6070 euro, mentre uno matrimoniale può partire dai 150 euro fino ad arrivare a 400 o 500 euro.

You Might Also Like...

No Comments

    Leave a Reply

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.