mini ascensore stiltz interno casa
Casa sicura

Mini ascensori per la casa: tutto quello che c’è da sapere

I mini ascensori, conosciuti anche come ascensori da appartamento, sono utili in case mono o bifamiliari, costruite su più livelli, per abbattere le barriere architettoniche. Infatti le scale, o anche pochi gradini, possono rappresentare un ostacolo per disabili e anziani e rendono alcune stanze della casa inaccessibili alle loro esigenze.

Un mini ascensore è quindi una comoda soluzione per agevolare gli spostamenti a chi ha difficoltà motorie e inoltre accresce il valore dell’immobile. Di solito viene installato su abitazioni con 3 o massimo 4 piani dove, per ragioni strutturali e di spazio, non è possibile avere un ascensore tradizionale.

Differenze tra mini ascensori e ascensori condominiali

L’ascensore da appartamento si distingue da quello tradizionale perché ha una velocità minore per rendere più confortevole la salita e la discesa alle persone anziane e disabili. Infatti può raggiungere una velocità massima di 0,15 metri al secondo, circa 4 volte inferiore ad un ascensore condominiale.

Un altro aspetto riguarda la facilità d’installazione grazie alle dimensioni e il peso ridotti. Il mini ascensore non richiede un locale macchine: necessita solo di una fossa, da 10 a 14 cm circa, al di sotto della cabina ricavabile con un piccolo scavo sul pavimento o, in alternativa, di un rialzo della stessa altezza mediante una pedana di accesso. Non essendo munito di gruppo di trazione, è agile e leggero ed ha un basso consumo energetico. Non richiede alcun potenziamento o modifica all’impianto elettrico e si può collegare ad una normale presa domestica a 230V monofase, meglio se in una linea autonoma collegata al quadro principale.

Il mini ascensore può essere installato all’interno dell’abitazione in una struttura a muratura chiusa, in una gabbia metallica portante o all’interno del vano scala. In caso di necessità, può essere installato anche all’esterno attraverso una struttura fissata alla facciata. In entrambi i casi l’intervento è rapido e poco invasivo in quanto richiede minime opere murarie.

Caratteristiche e dotazioni di sicurezza

Le dimensioni di un mini ascensore sono molto ridotte: alcuni sono larghi meno di un metro e in totale occupano una superficie di poco superiore al metro quadrato. Possono accogliere da 3 a 5 persone per una portata in genere compresa tra i 250 e i 400 kg. In base alle esigenze sono disponibili diverse personalizzazioni aggiuntive: porte con aperture salvaspazio, rivestimenti e finiture interne, corrimano o anche un seggiolino per una comoda seduta per le persone anziane.

Per quanto concerne la sicurezza, i mini ascensori sono regolamentati dalla Direttiva Macchine europea 2006/42/CE e devono ottenere la Dichiarazione di Conformità CE. In caso di interruzione elettrica, devono avere un dispositivo di ritorno al piano che permetta all’elevatore di ritornare in automatico al piano più basso ed essere dotati di luce di emergenza per garantire la visibilità all’interno della cabina.

Come per gli ascensori tradizionali, possiedono un pulsante di emergenza per segnalare un problema e un segnalatore acustico di sovraccarico che avverte in caso di peso eccessivo. Inoltre, in alcuni apparecchi possono essere configurate opzioni di sicurezza aggiuntive come un dispositivo vocale di soccorso per contattare direttamente il centro assistenza o altri numeri memorizzati in rubrica.

You Might Also Like...

No Comments

    Leave a Reply

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.