Design

PadiglioneB con Alessio Betteni presentano il loro Shop made in Italy

A cura di Alberto Bassi di PadiglioneB

PadiglioneB si confronta con una nuova esperienza, la proposta di creare un format integrale per un temporary Store collocato a N.Y.

Le richieste del Concorso indetto da Official Made in Italy sono rivolte alla creazione di 5 elementi, un banco cassa provvisto di sgabello, un mobile ad isola per esporre e contenere prodotti in vetrina, un pouf, un reggi piedi ed una parete attrezzata per l’esposizione di prodotti.

L’azienda ci ha richiesto di esprimere al meglio il concetto del made in italy mettendo in evidenza la qualità dei prodotti esposti e avendo cura di creare un arredo che fosse di tendenza e rappresentativo.

Lo studio #PadiglioneB ha colto la collaborazione di Alessio Betteni, design di esperienza e di recente acclamazione per l’assegnazione di merito nella creazione del suo ultimo prodotto Minerva al concorso di Homi design Milano.

Minerva, l’ultima creazione del designer Alessio Betteni

Per creare un nuovo arredo, la nostra ricerca è partita alla volta dei materiali per poi individuare i colori di tendenza. Un oggetto sarà tanto fresco e aggiornato quanto risulterà attuale ai nostri occhi.

Le forme possono invecchiare bene, ma il cromatismo diventa parte integrante del successo dell’oggetto stesso.

Da qui abbiamo individuato il rame rosato, il color blu ottanio, il legno sbiancato a cera naturale con dettagli color rosa cipria come elementi premianti del nostro progetto nonché come colori di tendenza per la stagione 2017.

I colori scelti spaziano dal rame rosato, al Blu Ottanio al Cipria

I materiali impiegati dovranno essere d’impatto, preziosi e nelle stesso tempo fortemente materici. Da qui l’uso del legno effetto betulla sbiancato a cera naturale e dotato di una lieve spazzolatura, il fior di pelle per tutte le sedute color Blu Ottanio, hanno dato vita ad un arredo che ha saputo esprimere al meglio la sua funzione, convincendo la giuria per una premiazione con Menzione d’Onore.

Ogni oggetto è stato opportunamente studiato avendo cura di rispondere in modo flessibile alle richieste del bando. Tutti i dettagli sono stati integrati rispettando le scelte iniziali sia nell’utilizzo dei materiali così come nell’associazione cromatica.

L’effetto d’insieme è un ambiente puro, essenziale quanto di Italiano possiamo esprimere. Se nel mondo il l’Italia è conosciuta per il suo design la progettazione degli arredi doveva esprimersi in modo lineare e “puro”, semplificando al massimo le geometrie senza trascurare la ricercatezza del dettaglio.

L’esperienza di un concorso porta ad un notevole confronto tra le figure coinvolte nel processo, il risultato di ogni esperienza avvolge successi e sacrifici che culminano con la soddisfazione di aver prodotto qualcosa di unico.

Render interno – p.v. Official Made in Italy – Render Alessio Betteni

PadiglioneB, con Alessio Betteni avrà modo in futuro di confrontarsi su nuovi temi. Per chi leggerà questo articolo l’invito per i giovani progettisti e designer è di continuare ad insistere, inseguire i propri sogni e sperimentare in queste occasioni il proprio estro progettuale.

Non vi è nulla di più libero nel poter esprimere il proprio pensiero attraverso un concorso. Mettersi in gioco ed aprire nuove strade rappresenta il sale della vita per ogni professionista, in cui ricerca, curiosità, e fatica si mescolano per produrre qualcosa di davvero unico.

Render interno – p.v. Official Made in Italy – Render Alessio Betteni

You Might Also Like...

No Comments

    Leave a Reply

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.