Arredamento

Parquet in bamboo: tutti i pro e contro

I parquet in bamboo sono diventati popolari negli ultimi anni grazie alle numerose somiglianze con i pavimenti in legno. La versione in bamboo è elegante, dona un look esotico agli ambienti ed è relativamente poco costoso, cosa che lo rende ancora più attraente.

Cerchiamo di valutare insieme tutti i pro e i contro di questo tipo di pavimentazione per fare una scelta giusta prima dell’installazione e scegliere quella più indicata per il proprio stile di vita.

Pro

Durata nel tempo

Il pavimento in bamboo, come quello in legno, può durare molti anni. Come in ogni campo la qualità è una caratteristica fondamentale per stabilire durata nel tempo, resistenza e affidabilità.

Il bamboo non carbonizzato, in particolare, è particolarmente resistente e può essere equiparato ai parquet in quercia rossa americana, ma con una marcia in più.

Eleganza

Il pavimento in bamboo si adatta perfettamente ad ambienti lineari, dall’estetica moderna. Chi sceglie il parquet di bamboo è attento alle tendenze, ma pretende anche un’alta qualità.

Disponibilità in numerose varianti

Uno dei vantaggi del parquet in bamboo è la vasta scelta disponibile sul mercato, perché è disponibile in numerosi stili e colori.

Da tenere presente che i pavimenti in bamboo dalle tonalità più scure spesso sono stati trattati termicamente.

parquet bamboo fiori

Foto Moso Bamboo

Eco-sostenibilità

Il bamboo da molti viene considerato un’alternativa molto valida ai pavimenti in legno tradizionali grazie alla sua capacità di crescita e riproduzione molto più veloce. Infatti una pianta di bamboo raggiunge la piena maturità già tra i cinque e i sette anni.

Materiali naturali

L’uso di materiali naturali sta spopolando nell’edilizia e la pavimentazione in bamboo può essere la ciliegina sulla torta in un progetto avviato da persone ecologicamente consapevoli.

Facile manutenzione

Il parquet in bamboo si pulisce facilmente con una scopa e un po’ di sapone neutro, non richiede trattamenti speciali. Un grandissimo pro per coloro che non hanno molto tempo da dedicare alle pulizie!

Possibilità di rifinitura

I pavimenti in bamboo possono scolorirsi o ammaccarsi con il passare del tempo, ma c’è una buona notizia: possono essere rifiniti in base alle esigenze perché è dotato di diversi strati di protezione che vengono applicati durante l’installazione.

Se necessario la levigatura della superficie a cura di professionisti può dare nuova vita al pavimento in bamboo.

Resistenza all’acqua

Rispetto ai pavimenti in legno tradizionale il bamboo risulta più resistente all’acqua e ai danni provocati da questa, come macchie e deformazioni. Più resistente però non vuol dire che non subisca danni, quindi è meglio prestare attenzione.

Low cost

Nonostante il suo fascino esotico il parquet in bamboo solitamente è meno costoso di un parquet in legno.

pavimento parquet bamboo

Foto Moso Bamboo

Contro

Sensibilità ai graffi

Il bamboo rispetto al parquet in legno tende a graffiarsi più facilmente. Con un uso intensivo di una famiglia media è impossibile mantenere una superficie completamente liscia, perché animali domestici, mobili o scarpe con tacco possono danneggiare il pavimento. Attenzione anche alla sabbia!

Come detto sopra alla voce “Possibilità di rifinitura” per fortuna è però facile rimediare ai danni.

Danni provocati dall’acqua

Come accennato nella lista dei Pro, il pavimento in bamboo è abbastanza resistente all’acqua, ma questo non esclude che, essendo un materiale organico naturale, non risenta dei danni provocati dalla troppa umidità, causando deformazioni, scolorimenti o muffe.

Sensibile all’umidità

In ambienti molto umidi le tavole del parquet in bamboo rischiano di espandersi oltre il normale, o di ridursi in ambienti troppo secchi.

Rischio di materiali troppo morbidi

Se il bamboo utilizzato è stato prelevato troppo presto e non ha avuto il tempo di maturare il rischio è quello di trovarsi con un pavimento troppo morbido e, di conseguenza, poco duraturo.

Generalmente i pavimenti in bamboo non carbonizzato e filo-intrecciato non risentono di questo problema, mentre il bamboo scuro può rappresentare una struttura più debole.

Stile meno versatile

Nonostante il pavimento in bamboo sia unico nel suo genere e abbia un grande appeal può essere un limite in abitazioni da stili molto diversi dal contemporaneo e dal moderno.

Emissione di sostanze tossiche

Alcuni pavimenti in bamboo provenienti dalla Cina possono essere soggetti a sostanze chimiche tossiche, come colle e finiture a base di formaldeide. Per evitare qualsiasi problema è sufficiente scegliere materiali certificati e rivolgersi a veri professionisti. Cercare il risparmio a tutti i costi in questo caso potrebbe non essere una buona scelta.

Pericoli per l’ambiente

Il pavimento in bamboo viene indicato come una scelta eco-friendly e per molti aspetti lo è, ma alcune aziende hanno comportamenti irresponsabili e dannosi per l’ambiente, come disboscamento selvaggio o uso di pesticidi pericolosi. Come per il punto sopra, la scelta migliore è affidarsi ad aziende serie e a professionisti del settore riconosciuti.

Potrebbero anche interessarti...

Nessun commento

    Rispondi

    This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.