porte scorrevoli interne bagno
Idee e consigli

Porte scorrevoli: perché sceglierle

Anta classica o porta scorrevole: ecco alcune differenze

Dovete fare una scelta importantissima per la vostra casa: porta normale o porta scorrevole? In molti vi consigliano la scorrevole, ma che cosa hanno di così speciale le porte scorrevoli interne?

Oltre ad essere una porta e in quanto tale necessario per la nostra casa, la porta scorrevole è un vero e proprio elemento di design. Nata principalmente per adattarci alle case poco spaziose, negli anni è diventata un’icona.

Com’è fatta?

La porta scorrevole è formata da un pannello fisso e da uno mobile, quest’ultimo, quando aperto sparisce in modo discreto e pratico all’interno del muro.

Materiali

Tanti i materiali con cui può essere realizzata una porta scorrevole: legno, metallo, vetro e in molti casi anche più di un materiale. Tra le più diffuse infatti ci sono porte scorrevoli con cornice in legno e parte centrale in vetro spesso decorato o colorato.

Utili e pratiche

Sono sicuramente delle porte salvaspazio, funzionali e perfette per chi di spazio in casa proprio non ne ha. Ma sono scelte anche da chi di spazio ne ha eccome, ma preferisce non avere tra i piedi la classica porta che una volta aperta può rappresentare sono un elemento fastidioso, soprattutto in una casa dal design moderno.

Tipi di porte scorrevoli

Esistono due tipi di porte scorrevoli:

  1. a scomparsa o incassate all’interno di un muro: in questo caso la porta scompare completamente all’interno della parete o del muro. Questo è possibile grazie a un controtelaio che abbraccia l’intera anta nascondendola letteralmente all’interno di un pannello in cartongesso o di un rivestimento.
  2. installate all’esterno del muro o della parete: nel caso di questa seconda tipologia la porta si apre lungo la parete, all’esterno, scorrendo su una pista parallela al muro che può essere visibile o non visibile.

Come scegliere quella giusta?

Se avete uno spazio giusto, né grande né piccolo, e non sapete quindi se optare per le porta scorrevole o per la classica, vi consigliamo di guardarvi intorno e di immaginare la casa con entrambe le soluzioni. Sicuramente la guida di un esperto vi sarà molto d’aiuto. Le porte devono adattarsi all’arredamento e al design che avete scelto per la vostra abitazione. Importanti le forme i colori, quindi oltre a un discorso di praticità della porta scorrevole o meno, se optate per quest’ultima dovete immaginarla anche in linea con l’ambiente circostante. Sbizzarritevi con colori e forme. Mosaici e disegni da fare creare sulla parte centrale nel caso in cui la vostra scelta ricadesse su una porta scorrevole in vetro. Ma anche una porta interamente in legno ha un grande fascino.

Insomma, in queste righe e alcuni consigli sul perché una porta scorrevole è così speciale. Sono sempre più le persone che le preferiscono soprattutto in ambienti giovanili e moderni. Il grande pregio resta lo spazio che riescono a salvare e magari eviterete anche di andare a sbattere contro quelle fastidiose ante, e escluderete sicuramente il rischio di farvi sbattere una porta in faccia dal partner durante una brutta e fastidiosa discussione!

You Might Also Like...

No Comments

    Leave a Reply

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.