Arredamento

Vivi al meglio i mesi autunnali in casa

preparare-casa-autunno-helpling-2
Scritto da House Mag

Nove consigli per rendere la casa accogliente durante i mesi più suggestivi dell’anno

Le giornate si accorciano, le foglie ingialliscono e cadono, il vento sta cambiando… siamo quasi in autunno. Quando fuori inizia ad essere buio e freddo, la casa diventa un rifugio rassicurante, dove sentirsi completamente a proprio agio.

Se vuoi accoccolarti sul divano avvolgendoti nella tua coperta preferita e accendere il riscaldamento, tutto richiede una preparazione speciale.

Gli esperti di pulizie di Helpling, sito per la prenotazione di servizi domestici e colf, ci spiegano quali parti della casa hanno bisogno di essere “equipaggiate” per l’arrivo della stagione fredda.

1. Come far asciugare le scarpe bagnate

Hai dovuto correre sotto la pioggia e le tue scarpe preferite sono completamente fradicie. Ora come si fa a farle tornare asciutte? Usare un asciugacapelli o appoggiarle sul calorifero non sono buone idee.

Il caldo rischia di rovinare la pelle o il materiale di cui sono fatte. L’idea migliore è semplicemente: non buttare i vecchi giornali e riempi le scarpe con i fogli appallottolati.

La carta, infatti, assorbe l’umidità velocemente ed efficacemente. Fai particolare attenzione con la pelle: troppa carta rischia di deformare le scarpe!

preparare-casa-arrivo-autunno-helpling-1

2. Rendere soffice il piumone

Quando fuori inizia a fare freddo, è il momento di togliere il piumone dalla sua scatola. Ma prima di potertici raggomitolare, non dimenticare di lavarlo a 60 gradi. Piccolo consiglio per un risultato ottimale: metti un paio di palline da tennis nella lavatrice.

Questo accorgimento mantiene le fibre in movimento e impedisce che si creino dei “grumi”. Nel caso tu decida di farlo asciugare all’aperto, sbattilo spesso e non dimenticare di girarlo da entrambi i lati.

3. Il materasso: non c’è spazio per gli acari!

Dopo le calde notti estive, sarebbe buona norma lasciare all’aperto il materasso per qualche ora, per fargli prendere un po’ d’aria e di sole. I raggi ultravioletti, infatti, uccidono gli acari perfettamente. Inoltre il materasso viene “arieggiato” a fondo prima dell’arrivo dell’inverno.

Al momento di rimetterlo nel letto, assicurati di capovolgerlo sul “lato nuovo” per evitare che si crei un avvallamento nel punto dove preferisci addormentarti.

preparare-casa-arrivo-autunno-helpling-3

4. Stipato all’inverosimile e mai pulito: l’armadio

Quando inizia l’autunno arriva anche il momento del cambio degli armadi: i vestiti leggeri finiscono nelle scatole e ricompaiono le calde maglie di lana. Quello di cui ci si dimentica troppo spesso è che l’armadio può accumulare un po’ di polvere all’interno con il rischio di lasciare delle strisce grigie su sciarpe e maglioni.

Puliscilo con una soluzione di olio di oliva, aceto e acqua: rimuove la polvere, pulisce il legno e disinfetta le superfici. Se metti un sacchettino di lavanda nell’armadio, poi, ti liberi degli acari e nello stesso tempo regali ai tuoi vestiti un fresco profumo di primavera!

5. La giacca per la pioggia: attenzione alla muffa!

Torni a casa dopo un acquazzone, appendi la giacca all’attaccapanni e ti sdrai sul divano… Fermati! Torna indietro di un passo. Non appendere mai una giacca bagnata in mezzo a quelle asciutte: l’umidità non riesce a traspirare completamente e si comincia a sentire un fastidioso odore di stantio, che rischia di passare anche agli altri vestiti.

Non mettere la giacca bagnata nemmeno nell’armadio, ovviamente! Rischi che si crei della muffa e un odore davvero sgradevole.

6. Riscaldamento: procurarsi una brutta tosse per colpa della polvere

Primi giorni di freddo, la temperatura scende… è il momento di accendere il riscaldamento! La polvere nel termosifone può diminuire le prestazioni del sistema di riscaldamento addirittura del 30%. Questi residui nascosti possono anche causare attacchi di forte tosse alle persone che soffrono di allergia.

La cosa migliore da fare è rimuoverli prima che il freddo esploda. Piccola magia: l’asciugacapelli. Ricordati di sistemare uno straccio asciutto sotto il calorifero per raccogliere polvere e pelucchi.

preparare-casa-arrivo-autunno-helpling

7. I germi nascosti negli angoli: sai che ci sono, ma continui a toccarli

L’autunno è la stagione dei raffreddori! Sul telecomando, sugli interruttori delle luci e sulle maniglie delle porte puoi trovare un gran numero di germi diversi. I batteri che causano i raffreddori possono sopravvivere 24 ore, altri batteri più forti addirittura alcune settimane.

Soprattutto gli enterobatteri, come l’E. Coli, possono causare problemi intestinali, dissenteria o intossicazione. Combattili utilizzando l’aceto per pulire queste parti della casa una volta alla settimana.

8. Libera le finestre dai pollini

Il sole splende con meno forza, ma le finestre sono polverose e “appiccicose” a causa dei pollini. Liberatene con l’alcool! Aggiungi al liquido detergente un goccio di wodka o gin. Grazie all’alcool l’acqua si asciuga molto più velocemente e non restano segni di unto. Mentre pulisci le finestre così attentamente, controlla anche se ci sono spifferi!

Se passa dell’aria, la gomma isolante è diventata porosa: per evitare che peggiori, passala con un po’ di olio, in modo che resti liscia fino all’estate.

9. Come rendere resistente all’acqua l’arredamento per il giardino

Dopo un’estate soleggiata, i mobili del giardino stanno quasi piangendo per richiamare la tua attenzione. Usa sapone naturale e un panno di cotone per rimuovere la polvere, il polline e le foglie cadute. Piccolo segreto per rendere il legno resistente all’acqua: usa l’ammorbidente!

Diluiscilo con l’acqua e passalo sulle superfici: creerà una patina protettiva e, in aggiunta, darà ai mobili un piacevole profumo. I tuoi arredi per il giardino saranno pronti per il tempo umido e tempestoso dell’autunno.

Info sull'autore

House Mag

Arredamento e design nella pausa caffè

Lascia un commento