caffetteria in casa stile reykjavik
Tendenze

La caffetteria in casa che ti porta a Reykjavík

Nell’immaginario collettivo l’Islanda è il Paese dei panorami mozzafiato tra ghiacci e vulcani, dei cavalli allo stato brado e dell’iconica Björk, ma in realtà oltre a questo è molto altro.

Ci piace pensare l’Islanda come la cugina eccentrica della Scandinavia che, oltre a una Natura quasi incontaminata, ospita come cuore pulsante Reykjavík, una capitale vivace e attiva.

E’ proprio qui che ti vogliamo portare a bere un caffè, magari tra le vie del centro, senza muoverti da casa.

A Reykjavík non ci sono molte catene di caffetterie internazionali o fast food: ad esempio Starbucks qui non è ancora arrivato, mentre McDonald’s, dopo la profonda crisi economica islandese del 2008, ha addirittura deciso di chiudere i battenti dell’ultimo ristorante in città.

Questo, per fortuna, ha influito sulla sopravvivenza e sullo sviluppo costante di numerose caffetterie sparse per la città, del tutto locali e ricche di personalità.

caffe islanda

Ispirazione islandese

Proviamo a riprodurre tra le mura domestiche una zona caffetteria ispirata al mood delizioso dei Café islandesi, che possa diventare per te un angolo di relax e un piacevole ritrovo per i tuoi ospiti.

Per questo progetto ti consigliamo di consultare LOVETHeSIGN, lo store online dedicato al mondo dell’arredamento nel quale puoi trovare anche tantissimi prodotti in stile scandinavo. 

Noi ne abbiamo selezionati alcuni per aiutarti a realizzare al meglio la tua caffetteria in casa.

Il rito del caffé – Da dove iniziare

Il caffè per noi italiani è una cosa seria, ma anche al Nord non si scherza.

Il caffè nordico è notoriamente molto diverso dal classico espresso nostrano, ma gli abitanti di Islanda, Finlandia e Paesi scandinavi in generale sono tra i più grandi bevitori di caffè al mondo.

Un rito che fa proprio uno stile di vita più slow: il caffè va sorseggiato lentamente seduti a un tavolo, tra una chiacchiera e l’altra o, come accade sempre di più, a fianco di computer e appunti.

Anche qui infatti il caffè si conferma un fedele compagno di lavoro per freelancer e professionisti.

Ecco perché la zona della casa scelta per essere trasformata in caffetteria deve essere tranquilla, con sedute comode e una giusta illuminazione.

Un bancone in legno può diventare il punto focale del tuo progetto e delimitare così uno spazio dedicato all’interno della tua cucina o della zona living.

Se prevedi di sorseggiare a lungo i tuoi caffè scegli sedie o sgabelli con forme ergonomiche che garantiscano sostegno al corpo e stabilità, come lo sgabello Nerd di Muuto.

sgabello nerd muuto

Sgabello Nerd by Muuto

Per la tua caffetteria di dimensioni ridotte puoi considerare anche le sedie pieghevoli o stupire i tuoi ospiti con Fläpps, una seduta originalissima e colorata che all’occorrenza non si ripiega semplicemente come una sedia qualsiasi, ma si trasforma… in un quadro!

Fläpps sedia pieghevole quadro

Fläpps by Ambivalenz, la sedia pieghevole che diventa un quadro

Materiali e colori

Reykjavík è una città colorata e creativa, dove il tempo di qualità è importante. Nella scelta di materiali e colori ricorda che le caffetterie islandesi sono caratterizzate da un’atmosfera informale, accogliente e “social”.

L’influenza dello stile scandinavo ovviamente è molto forte, ma qui si esprime nella sua versione più libera e vissuta, reale.

Ottime quindi le superfici rustiche in pietra e legno e i colori caldi che si alternano a linee moderne, con naturale continuità.

caffe tavolo

Un angolo di relax

Tessuti e geometrie

Per rendere lo stile più leggero e luminoso ti consigliamo legni chiari e accessori con pattern geometrici che mantengano il fil rouge delle tradizionali stampe nordiche.

Se l’ambiente è piccolo basa le tue scelte su palette ispirate alla neve e ai ghiacci dell’Islanda, aggiungendo però tocchi di colori vivaci e tessuti che richiamino il lopapeysa, il tradizionale maglione di lana islandese in voga fin dagli anni ’50.

E quando hai finito di bere il caffè con gli amici, se non vuoi tralasciare nessun dettaglio, puoi asciugare le tazze lavate con un telo da cucina a tema, come Taika by Iittala.

telo cucina taika blu

Telo da cucina Taika by Iittala

Tra tazze e caffettiere, gli accessori giusti per il tuo caffè

Gli arredi sono importanti, ma le protagoniste di una caffetteria alla fine sono proprio loro, le tazze!

Hai solo l’imbarazzo della scelta per quanto riguarda colori e stili e puoi sbizzarrirti anche tra caffettiere, prodotti per la tavola, utensili e accessori per il tè.

Puoi offrire il caffè in tazzine dalle fantasie geometriche, come queste di Ferm Living:

tazzine caffe geometry

Tazzine da caffè Geometry by Ferm Living

…o in mug come Alveskog di Wik&Walsoe, adatte anche per chi preferisce cioccolate calde e tè al caffè.

Alveskog tazza mug

Mug Alveskog by Wik&Walsoe

Se ti piace il caffè lungo dai un’occhiata a Fnugg, la caraffa che strizza l’occhio alla modernità rimanendo al contempo fedele alla tradizione scandinava.

Per rimanere in tema potrai spiegare ai tuoi ospiti che “fnugg” significa “fiocco di neve”!

caraffa fnugg

Caraffa per caffè Fnugg

E se ai tuoi ospiti venisse fame? Puoi proporre qualche stuzzichino goloso sul tagliere Grocery, colorato e dalle grafiche retrò che ricordano le stampe tanto amate negli arredamenti scandinavi.

tagliere grocery

Tagliere Grocery by Ferm Living

Nordic cool! Le tendenze islandesi nel tuo angolo caffetteria

Non si può certo dire che i residenti di Reykjavík non abbiano personalità. Numerosi progetti fotografici negli ultimi anni hanno rappresentato con passione le interessantissime tendenze che spopolano tra gli islandesi della capitale, tra le quali hairstyle originali e look che farebbero invidia ai trendsetter più celebri.

Nell’arredamento questo si traduce in un’espressione della propria personalità attraverso scelte ben precise: uno stile eclettico con influenze vintage, ma sempre raffinato e di tendenza.

Nella tua piccola caffetteria anche i materiali di recupero e gli oggetti ormai dimenticati possono ritrovare nuova vita.

Musica

L’Islanda è patria di artisti e gruppi di un certo livello: negli anni oltre alla celebre Björk abbiamo avuto modo di conoscere nomi come Sigur Rós, Emilíana Torrini e múm, solo per citare i più famosi.

Gli islandesi tengono molto alla propria identità culturale e musicale, cosa che si riflette anche nella vita quotidiana, e nonostante la nazione sia piccola, ha una concentrazione molto alta di band.

Anche nelle caffetterie di Reykjavík la musica ha un ruolo importante, quindi non potrà mancare nella tua caffetteria in casa!

Le tovagliette Walkmat, prodotte dall’azienda Rocket, offriranno spunti per conversazioni e ascolti con gli abitanti della casa e gli ospiti.

tovagliette Walkmat

Tovagliette Walkmat by Rocket

Ospitalità

Il Puffin Coffee rende l’idea di quanto vogliamo realizzare per portare il mood delle caffetterie islandesi in casa con uno spirito ospitale e aperto.

Infatti Sverrir Rolf Sander, il fondatore di questa non-caffetteria nella capitale islandese, offre dalla finestra di casa sua caffè e dolcetti ai passanti senza pretendere nulla in cambio.

E’ però possibile effettuare donazioni libere che verranno devolute a un’associazione per l’autismo. Davvero un esempio di ispirazione.

E ora che sai tutto quello che ti serve per progettare la tua caffetteria in casa in stile Reykjavík, ti va un caffè?

Potrebbero anche interessarti...

Nessun commento

    Rispondi

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.