Idee e consigli

Pronto intervento idraulico: quando è consigliabile chiamarlo

Tra i problemi casalinghi che non devono mai essere sottovalutati troviamo sicuramente quelli di tipo idraulico. Si dovrebbe essere ben consci del fatto che in alcuni casi, anzi nella maggior parte di essi, sarebbe necessario richiedere l’aiuto di esperti, per evitare che il danno possa peggiorare. Ma vediamo nel dettaglio.

Casi specifici

Senza ombra di dubbio, ricorrere al pronto intervento idraulico è necessario quando il guasto riscontrato è serio e potrebbe portare a conseguenze molto significative per l’appartamento. Si tratta di prestazioni differenti rispetto alle chiamate tradizionali, e che sono necessario in alcuni casi specifici.

Otturazione impianti – tra le problematiche principali troviamo sicuramente l’otturazione degli impianti idraulici. Se l’ostruzione non consente di usare lavello e lavandino, con l’acqua completamente ferma, allora il problema potrebbe essere grave, quindi non va sottovalutato.

Rottura degli impianti – la rottura degli impianti è, solitamente, abbastanza facile da riscontrare. Soprattutto se abbiamo dei vicini al piano di sotto che riscontrano la perdita; anche se in alcuni casi questa potrebbe essere visibile dopo diverso tempo. Ciò che è necessario fare è sicuramente chiudere immediatamente al rubinetto generale della casa, in maniera tale da bloccare altri flussi d’acqua. Contattare l’emergenza idraulica è sicuramente consigliabile.

Perdite – altro fattore da non sottovalutare sono le perdite. E con perdite si intende sia quelle dei caloriferi, sia quelle del wc e di altri impianti. Spesso non si tratta di un difetto o un guasto vero e proprio, ma di qualcosa che andrebbe controllato perché influisce in maniera molto significativa sui consumi. A lungo andare, si possono verificare degli aumenti anche rilevanti dovuti a fuoruscite non controllate. Stesso discorso vale per i termosifoni, che specialmente in assenza della giusta manutenzione, possono presentare problemi alle valvole.

Guasti alla caldaia – la caldaia è un altro oggetto da tenere sott’occhio, in tal senso. In caso di perdite e di guasti, è sicuramente consigliabile disattivare l’impianto, poiché una pressione interna errata potrebbe persino mettere a rischio l’incolumità di chi vive nell’appartamento. Tutto questo, nonostante il fatto che i modelli di ultima generazione siano dotati di valvole e sistemi di sicurezza all’avanguardia.

Infiltrazioni – impossibile sottovalutare le infiltrazioni, poi. Se le tubature si danneggiano possono rilasciare i liquidi che penetrano nelle mura della casa, spesso sconfinando verso le abitazioni confinanti. Questo non soltanto crea dei danni enormi, ma anche delle ripercussioni economiche notevoli. Ecco perché sicuramente è consigliabile in questo caso avvertire un pronto intervento idraulico.

Acque reflue – se le acque reflue non vengono smaltite in maniera adeguata, ci possono essere dei problemi. Queste cominciano a risalire dai sanitari, wc, lavandino e vasca per esempio. In tal caso, il problema potrebbe anche essere molto grave: si potrebbero verificare dei danni molto ingenti all’appartamento, soprattutto perché si andrebbero a rovinare mobili, pavimenti e così via.

Tubature congelate – una problematica che invece può sorgere in case di montagna o comunque zone fredde. Il congelamento delle tubature è una problematica che va risolta con un intervento adeguato e oculato, visto che si potrebbero rompere irrimediabilmente.

You Might Also Like...

No Comments

    Leave a Reply

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.