costi ristrutturazione casa cosa sapere
Architettura & Ristrutturazioni

Quanto costa una ristrutturazione?

Prima o dopo, tutti noi ci troviamo a dover affrontare il fatidico momento in cui dovremo ristrutturare casa.  Si tratta di uno step fondamentale che può rendersi necessario per mille motivi: vuoi perché hai appena comprato un immobile e devi ristrutturarlo, oppure perché la casa in cui vivi è datata e non puoi più rimandare un piccolo “aggiornamento”. Per un motivo o per un altro, sei chiamato ad affrontare una serie di problematiche di natura logistica, tecnica e, soprattutto, economica. La domanda più frequente è infatti quella legata ai costi: quanto costa una ristrutturazione? In un progetto di ristrutturazione casa il costo è la parte che determinerà la scelta della tipologia di lavori da fare e i materiali da acquistare dato il budget a disposizione.

Chi gestisce il progetto di ristrutturazione

Quando decidi di ristrutturare casa la prima cosa che fai è pensare a chi ti aiuterà nella gestione del progetto. Molti fanno l’errore di pensare di poter gestire autonomamente tutte le fasi, coordinando le ditte e tutto ciò che ne consegue. Fattibile, certo, ma non certo economico. Contrariamente a quanto si pensi. Non avvalersi di un architetto, o più in generale di un referente che gestisca la ristrutturazione in tutte le sue fasi, può rivelarsi molto più dispendioso di quanto si creda. Sia in termini economici che di energie. Senza un buon progetto non sarà infatti possibile godere dell’esperienza comprovata di chi lavora ogni giorno in questo settore: esperienza che garantisce il miglior rapporto qualità/prezzo per i materiali, per esempio.

Il ruolo degli imprevisti

L’imprevisto, durante una ristrutturazione, è sempre dietro l’angolo. Non importa quanto sia ben fatto il progetto e quanto siano competenti le persone che ci lavoreranno, come dice l’adagio degli addetti ai lavori “quando rompi non sai mai cosa troverai”. Non è affatto raro che in fase di demolizione – primo step di ogni ristrutturazione -possano emergere criticità non previste e non prevedibili, alle quali bisogna far fronte. Un referente esperto saprà gestire questa improvvisa emergenza cercando il più possibile di assorbirla nel preventivo iniziale, e soprattutto trovando soluzioni rapide ed economiche al problema.

Rispettare i tempi

Le tempistiche sono una inesauribile fonte di denaro perso. Non rispettarle significa perdere soldi, correggere preventivi, bloccare spedizioni di mobili con conseguente pagamento delle giacenze non previste e quant’altro. È fondamentale fare in modo che chi si occuperà della tua ristrutturazione sappia gestire correttamente i tempi onde evitare di incorrere in problematiche a cascata. L’esempio classico è quello del paragrafo precedente: se si presenta un imprevisto legato, per esempio, a una problematica all’impianto idrico, la ditta dovrà essere in grado sia prima che dopo di ottimizzare i tempi per assorbire il più possibile questa dilazione.

Occhio ai materiali

I costi di una ristrutturazione passano inevitabilmente per i materiali che sceglierai per costruzione e finiture. Materiali di maggior pregio significa aumentare i costi. Affidati quindi a un bravo responsabile di progetto che saprà mostrarti più opzioni di ogni scelta, in modo da permetterti di tagliare o meno i costi ove possibile.

You Might Also Like...

No Comments

    Leave a Reply

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.