Furto in casa
Casa sicura

Estate: come rendere la casa più sicura

Uno dei crimini più facili da prevenire è, purtroppo, anche uno dei più comuni. Pensare di tornare a casa, magari dopo una vacanza rigenerante, e ritrovarsi vittime di un furto è un incubo che tutti vorrebbero evitare.

Non solo per la perdita di beni materiali, che può persino incidere sulla situazione economica generale del proprietario, ma anche per il danno psicologico che l’intrusione di estranei nella propria casa comporta.

Se poi in casa al momento dell’infrazione si trovano persone incapaci di difendersi o animali domestici l’evento, da spiacevole, può trasformarsi in qualcosa di molto più drammatico.

Ma come ci si può difendere da questa minaccia? Seguendo le linee guida e installando un sistema di sicurezza che non lasci le mura di casa alla mercé dei malintenzionati.

Rendi ai ladri la vita difficile

Guarda la tua casa dall’ottica di un potenziale ladro, osserva i punti deboli della casa e rafforzali subito.

Rimuovi ciò che può favorire l’azione di un ladro, come una porta finestra sempre aperta al pianterreno o una siepe vicina all’entrata di casa che nasconde eventuali movimenti sospetti.

Se cambi casa ricorda, tra le prime cose da fare, di cambiare tutte le serrature, anche se credi di essere in possesso degli unici mazzi di chiavi in circolazione.

Infatti, non puoi avere la certezza al 100% che i precedenti inquilini non abbiano lasciato in giro copie della porta di casa.

Una casa sicura per te e la tua famiglia

Una casa sicura per te e la tua famiglia

Non far sapere a tutti che non sarai in casa per un determinato periodo

Attenzione alle chiacchiere da bar: se vuoi dire a qualcuno che partirai per una vacanza evita di annunciarlo ad alta voce in un luogo pubblico, magari che frequenti tutti i giorni. Oltre ad arrivare alle orecchie dei tuoi amici, la notizia potrebbe essere sentita anche da un malintenzionato che ti conosce di vista e sa dove abiti.

Lo stesso vale per i tuoi profili social: evita di scrivere su Facebook, Twitter o altri canali che la tua casa rimarrà inabitata per un mese perché vai dall’altra parte del mondo!

Installa un sistema di sicurezza affidabile

Oltre alle precauzioni di base da adottare, per rendere davvero sicura le tua casa è necessario un sistema di sicurezza che sia affidabile, anche in caso di mancanza di corrente.

Per questo noi ti consigliamo Sicuritalia protezione24, l’antifurto wireless di alta tecnologia che monitora la tua casa 24 ore su 24.

L’impianto è dotato di batterie a lunga durata che garantiscono un’autonomia di anni maggiore rispetto ad altri prodotti presenti sul mercato.

Kit Protezione24 Sicuritalia

Kit Protezione24 Sicuritalia

Le videocamere integrate registrano anche al buio e sono collegate direttamente alla Centrale Operativa: in caso di intrusione possono inviare i soccorsi e inoltrare il filmato della registrazione per un’analisi approfondita.

Con Sicuritalia protezione24 puoi monitorare la casa anche da remoto, grazie alla app apposita che ti invierà immagini in tempo reale dell’abitazione e notifiche in caso di accensione o spegnimento dei dispositivi non autorizzato .

La soluzione offerta da Sicuritalia prevede un pacchetto chiavi in mano che include la progettazione su misura, l’installazione e la manutenzione del sistema di sicurezza per tutta la durata del contratto.

Centrale operativa Sicuritalia

Centrale operativa Sicuritalia

Le buone abitudini per la tua sicurezza

  • Lascia tv o radio accesi quando ti allontani dall’abitazione, anche solo per mezz’ora. E’ vero, è una soluzione che influisce sui consumi, ma soprattutto in estate o quando le persone sono distratte da altro (come durante una partita della Nazionale ai mondiali) è meglio prendere una precauzione in più.
  • Non lasciare bigliettini sulla porta per avvisare corrieri o vicini della tua assenza.
  • Non lasciare la classica chiave sotto lo zerbino o dietro la cassetta della posta. Ti stupirebbe sapere quante persone ancora lo fanno, ma non è un’abitudine sicura.
  • Metti le tende alle finestre, soprattutto se abiti ai piani bassi, in modo che non si possano individuare con certezza i tuoi movimenti in casa. E’ utile sia per difendere la tua privacy, sia perché così i ladri non saranno sicuri della tua presenza o meno.

Se noti movimenti strani intorno a casa avvisa le autorità, meglio allarmarsi per una cosa di poco conto che trovarsi dopo a dover fronteggiare situazioni spiacevoli.

Installa protezioni e luci automatiche

Se la tua casa è al piano terra installa delle protezioni alle finestre: le tapparelle non sono un deterrente sufficientemente sicuro. Avere le sbarre alla finestra non piace a nessuno, ma la sicurezza viene prima di tutto.

Installa luci in giardino per una costante illuminazione notturna e luci automatiche che rendano la casa vissuta per scoraggiare eventuali intrusi.

In conclusione

Sappiamo che a volte non è facile, ma cerca di avere buoni rapporti con i tuoi vicini. Se ci saranno movimenti sospetti saranno più attenti e inclini ad avvisarti.

La potenziale minaccia di un’intrusione in casa può essere diversa statisticamente in una grande città e in un paesino di provincia, ma adotta comunque le giuste misure di sicurezza anche se ti senti in un luogo sicuro.

Basta un malintenzionato di passaggio o una persona instabile per rovinare il tuo rientro a casa.

Potrebbero anche interessarti...

Nessun commento

    Rispondi

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.