solid surface materiale bagno 2018
Bagno

Un nuovo materiale per questo 2018: i pro e i contro!

Il 2018 ormai è iniziato da qualche settimana ed è ora di parlare delle nuove tendenze del bagno e del suo arredamento. Dopo un 2017 ricco di varianti cromatiche e di forme per i rivestimenti bagno, viene introdotto un nuovo materiale tecnico per interni ed esterni: il Solid Surface.

Questo tipo di materiale, versatile e dal gusto contemporaneo, è tra i prodotti più richiesti per lavelli, top, piatti doccia e vasche da bagno ed essendo composto da minerali naturali può essere anche utilizzato in edilizia o in spazi sanitari e commerciali.

Il Solid Surface ha la capacità di creare superfici piane e curve monoblocco di dimensioni importanti. Come indica bene il nome, è un materiale molto resistente ad urti e abrasioni, come la maggior parte delle piastrelle bagno.

solid surface materiale bagno

Nel caso di graffi profondi, non c’è bisogno di assistenza, ma è sufficiente strofinare la parte segnata con una spugnetta abrasiva imbevuta di un detergente sempre abrasivo, ma molto delicato e il gioco è fatto, il piano ritornerà liscio e omogeneo alla vista e al tatto!

Un’altra proprietà di questo materiale è l’igiene poiché essendo compatto e per niente poroso è resistente agli agenti esterni e viene meno la proliferazione batterica, il diffondersi di infezioni ed è proprio per questo motivo che è molto apprezzato in ambienti sanitari.

Unica pecca, se così si può chiamare è il costo, ovviamente non proibitivo, ma essendo un prodotto tecnologicamente avanzato e dalle grandi prestazioni è da considerarsi un piccolo lusso dell’arredamento bagno!

Potrebbero anche interessarti...

1 commento

  • Reply
    Claudia
    7 luglio 2018 at 10:35

    interessante.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.