cameretta bambini letti castello
Angolo bimbi

Il soppalco in cameretta: una bella idea per sfruttare gli spazi

Nella cameretta per bambini il soppalco è quasi sempre una buona, se non ottima, idea di progettazione. Quando si parla di camerina a soppalco non bisogna pensare sempre e solo al classico letto a castello: esistono infatti dozzine di possibili soluzioni di camera che sfruttano lo spazio sovrapponendo i letti. Ad esempio sul portale della cameretta CamerettexBambini potete vedere una vasta gamma di proposte a soppalco per la cameretta (oltre 200 foto di castelli e soppalchi di ottima fattura e design).

La motivazione che spinge a fare un progetto di arredo con soppalco è sempre una: sfruttare meglio lo spazio, nelle case di oggi sempre più piccole è indubbiamente un importante fattore positivo.

Soppalchi da bambini o da adulti

Il letto alto è adatto ai bambini di età superiore ai 5-6 anni, a patto che ci siano delle protezioni ben studiate e un modo comodo per salire senza troppo arrampicare al letto superiore. Se facciamo una soluzione di questo tipo il bimbo sarà più che felice: l’idea di dormire in alto piace sempre ai più piccoli.

L’idea di sovrapporre i letti è positiva per la camera da piccoli perché lascia libero il centro della stanza, che viene spesso usato per giocare.

Quando i ragazzi crescono, il soppalco deve continuare ad esser comodo. Attenzione in particolare a due fattori: il primo è ovviamente la dimensione del materasso, meglio che sia lungo almeno 190 cm. Il secondo punto è che la scala abbia dei pioli comodi (meglio ancora gradoni calpestabili), perché col peso di un adulto salire a piedi nudi su piccoli pioli di legno o metallo può essere poco confortevole.

I soppalchi ci sono persino da adulti: se vedete all’IKEA si trovano sempre composizioni matrimoniali a castello, un po’ scomode ma che risolvono problemi di spazio sicuramente.

soppalco cameretta ragazzi

Tipi di soppalco

Le tipologie di camera a soppalco sono molte: possiamo citare il solito letto a castello, che tutti conoscerete, ma anche i castelponti che incorporano l’armadio intervallandolo ai letti sfalsati, i letti a castello con sotto la scrivania e i soppalchi ad angolo, dove i letti sono messi perpendicolarmente tra loro.

Il tipo di salita è una differenza molto importante perché determina la comodità d’uso del materasso in alto (sia per salire e scendere che per il rifacimento delle lenzuola).

Oltre alla differenza nella disposizione si può decidere diversi design, andando a scegliere camere più o meno moderne, oppure ripiegando sul gusto classico della tradizione, al country oppure al romantico shabby chic. I soppalchi si possono fare poi in qualsiasi colore, dando alla cameretta un arredo infantile da bambini piccoli oppure più serioso e adatto anche a ragazzi adolescenti.

Il risparmio di spazio

Il risparmio di spazio che regala un soppalco è evidente: mettendo i letti sovrapposti si risparmia in pratica l’ingombro di un intero posto letto, che essendo in genere lungo circa due metri e largo 90/100 cm, possiamo dire essere 2 metri quadri. Non è poco pensare di avere due metri quadrati in più in stanza nella vita di ogni giorno e questo è il motivo per cui moltissime famiglie che hanno più di un bambino decidono di impiegare un letto a castello nella loro stanzetta.

Foto top articolo: KSL LIVING – Cameretta Asoral

Potrebbero anche interessarti...

Nessun commento

    Rispondi

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.