Luxury

Spa & The City – Starpool firma le migliori urban spa milanesi

Rilassarsi nella città di Expo? Oggi è sempre più possibile. Le urban spa crescono in quantità e qualità. La trentina Starpool ne firma alcune tra le più esclusive.

Dopo l’Excelsior Hotel Gallia, il Four Season, il Bulgari Hotel e l’Armani Hotel, infatti, anche l’appena inaugurato Mandarin Oriental Milan (primo della prestigiosa catena ad aprire in città) ha scelto il design, la tecnologia e i servizi Starpool per gli ambienti wellness.

«Spesso la spa, soprattutto in Italia, è vissuta come sinonimo solo di trattamenti e massaggi. Una visione molto riduttiva: la Spa è in realtà un universo ben più complesso, fatto di progetto, prodotto (saune, bagni di vapore, di calore…), design e servizio. Di questo ci occupiamo ogni giorno in azienda» –  Riccardo Turri, Ceo Starpool.

Nella nuovissima spa di 900 metri quadrati del Mandarin Oriental (ristrutturazione e interior design a cura di Antonio Citterio Patricia Viel Interiors) accolgono l’ospite sei cabine per trattamenti, tra cui due suite per coppie e una cabina per massaggi Thai, una Vip Suite molto spaziosa e una piscina coperta.

Starpool Interno spa wellness

Sauna e bagno turco dell’area maschile e femminile sono a marchio Starpool; si tratta di due prodotti simbolo della produzione aziendale in versione XL: SweeSpa e SweetSauna Xl in marmo calacatta (Sweet Collection, design Cristiano Mino, Red Dot Design Award nel 2011 e nel 2012).

Nella Private spa è stato installato un modello classico di SweetSpa (bagno di vapore, doccia, docce emozionali, kit musicale e percorsi benessere in soli 3 mq) e sempre a Starpool è stata affidata l’innovativa piscina dotata di un sofisticato impianto a ozono capace di ridurre la presenza del cloro in acqua.

Il wellness concept Starpool incontra gli antichi rituali di benessere giapponesi nella Shiseido Spa Milano al sesto e settimo piano dell’Excelsior Hotel Gallia, uno degli hotel simbolo del capoluogo meneghino, da poco riportato al fascino originario dallo Studio Marco Piva.

Uno spazio di 1.000 metri quadrati in cui, sia nella Social che nell’esclusiva Personal spa, spiccano numerosi prodotti della Sweet Collection di Starpool.

Alla senority di progettazione tecnica dell’azienda Sp.a_engineering è stata inoltre affidata l’impostazione progettuale e impiantistica, con relativa finale progettazione esecutiva, della splendida piscina idromassaggio.

hotel gallia sale starpool

Ha aperto le porte anche ai non ospiti dell’hotel solo alla fine dello scorso febbraio la suggestiva Spa firmata da Patricia Urquiola al Four Season Hotel.

L’ex convento del ‘400 nella centralissima via Gesù custodisce un’area wellness di 800 metri quadrati.

Il centro ha soffitti a volta, mattoni a vista e ben 7 sale trattamenti.

Starpool ha realizzato su apposita richiesta prodotti unici: due bagni di vapore con tre pareti su quattro in cristallo e una sauna costum made.

Da poco ristrutturata anche la spa del Bulgari Hotel: all’interno della struttura firmata da Antonio Citterio, Patricia Viel and Partners, una sauna e un bagno di vapore Starpool custom made rivestiti in marmo sono stati installati nello spazio un tempo dedicato a uno dei bagni turchi simbolo del wellness milanese.

Ancora SweetSpa e SweetSauna sono state scelte per arricchire l’offerta della scenografica spa di 1.000 metri quadrati all’ultimo piano dell’Armani Hotel.

Le dimensioni e la modularità di spa e sauna, affacciate direttamente sullo skyline milanese, hanno permesso la creazione di quattro spa private all’interno di un’area wellness sociale per un approccio più intimo ai momenti di benessere, cifra stilistica delle wellness Armani.

Per maggiori informazioni: Starpool

You Might Also Like...

No Comments

    Leave a Reply

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.