zanzariera con apertura magnetica come si installa
Vivere la casa

Zanzariera con apertura magnetica: tutti i vantaggi

Con la fine dell’estate e l’arrivo del fresco, passare del tempo in giardino oppure in terrazzo con la famiglia e gli amici è sempre un piacere. A guastare l’atmosfera però ci pensano le zanzare, le mosche, i moscerini e altri insetti volanti o striscianti, che lasciando finestre e porte aperte entrano in casa.

Una zanzariera con apertura magnetica può essere la soluzione a tutti i problemi: di facile installazione ed economica, blocca efficacemente l’ingresso degli “ospiti” indesiderati.

Come funzionano e come si installano?

Da installare su porte e finestre di casa, le zanzariere sono un ottimo strumento per tenere lontani dagli ambienti domestici gli insetti volanti e striscianti perché costituite da una rete dalla maglia sottilissima e resistente. Ne esistono di diverse tipologie ma, attualmente, le più durevoli e comode sono quelle con chiusura magnetica, dotate di calamite poste a distanza regolare l’una dall’altra che permettono il passaggio di persone ed animali senza l’uso delle mani. Si richiudono subito dopo, in modo da bloccare l’ingresso ad ospiti poco graditi.

Si adattano a tutti gli infissi e possono essere facilmente rimosse nella stagione invernale. Il kit di montaggio è utilizzabile più o meno su tutti i tipi di telai (in legno, PVC o alluminio) e richiede appena una decina di minuti per la completa installazione che può avvenire in 3 modi differenti: con fermagli adesivi, velcro adesivo oppure con dei chiodini.

Nel primo caso, si procede attaccando i fermagli al telaio della porta o della finestra. Basta fissare la zanzariera alle punte che escono dal fermaglio e poi avvitare i cappucci in dotazione, per evitare di lasciarle scoperte. Poi, è necessario inserire la zanzariera e il gioco è fatto.

Per l’installazione con chiodini, dobbiamo avvicinare la zanzariera all’infisso e procedere attaccando tutti i chiodini partendo in alto dal centro e continuando fino a completare i lati.

Per il montaggio, invece, con il velcro adesivo è indispensabile pulire bene il telaio della porta-finestra con l’alcool e poi procedere con il fissaggio di una parte del velcro al telaio e l’altra alla zanzariera. Dopo basta unire le due sezioni ed è subito pronta all’uso.

Qualora il telaio dovesse essere realizzato in pietra oppure in mattoni, non ci sono problemi. È sufficiente costruire una struttura alternativa con traverse di legno, su cui andare a montare la zanzariera nelle modalità spiegate in precedenza.

Tutti i vantaggi della zanzariera con apertura magnetica

A differenza delle comuni zanzariere, quelle provviste di magneti sono dotate di un’apertura centrale e non laterale, scorrevole oppure avvolgibile. Ciò le rende estremamente pratiche e funzionali.

Per la loro versatilità, possono essere impiegate anche a protezione di strutture fisse come ad esempio un gazebo oppure una casetta dei giochi in legno per i bambini. Si adattano a qualsiasi misura perché possono essere anche tagliate in base alle specifiche esigenze, senza il rischio che si sfilaccino con il tempo. Rappresentano una soluzione ideale anche per il campeggio, il camper, le case mobili, la roulotte oppure un bungalow.

Le zanzariere con calamite sono disponibili solitamente nei colori bianco e nero, in quanto tonalità neutre facilmente adattabili a qualsiasi tipologia di arredamento e contesto. La nera, essendo costituita da una rete a maglie sottilissime, lascia comunque passare la luce negli ambienti interni. La bianca, invece, è più evidente alla vista ma svolge egregiamente il proprio lavoro.

La zanzariera con apertura magnetica è robusta, affidabile e soprattutto sicura per anziani con problemi di deambulazione e bambini, in quanto non prevede l’installazione di binari e si apre e chiude con estrema facilità.

You Might Also Like...

No Comments

    Leave a Reply

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.