zanzariere magnetiche installazione fai da te
Casa sicura

Zanzariere: oggi si possono installare in pochi attimi

Con l’arrivo della primavera lo spauracchio delle zanzare torna a farsi sentire. Per evitare che questi fastidiosi insetti entrino in casa conviene in molte zone avere una zanzariera a ogni finestra, in modo da tenerle ben lontane all’esterno della casa.

Fino a qualche anno fa, per installare una zanzariera era necessario contattare un professionista, che le avrebbe avvitate o inchiodate alle mura della casa, costringendoci ad averle per sempre.

Oggi invece sono disponibili comode zanzariere magnetiche, che si possono montare con grande facilità e rimuovere quando non sono necessarie.

Cosa sono le zanzariere magnetiche

Una zanzariera magnetica non è altro che una rete a maglia sottile con apertura al centro e dei magneti che tengono i due lati perfettamente coesi. Quando si deve accedere a una stanza o aprire una finestra si staccano semplicemente i magneti, che poi si richiudono con grande facilità.

Nel caso di porte finestre la presenza di magneti sui due lembi della zanzariera consente una chiusura automatica e rapida, evitando così di lasciare accidentalmente la zanzariera aperta.

L’azienda Just Go, ad esempio, propone zanzariere magnetiche facili da installare, in kit di montaggio.

Il costo di una zanzariera magnetica

Per quanto riguarda le zanzariere magnetiche prezzi dipendono da una serie di fattori, tra cui principalmente le dimensioni degli spazi da coprire con questo tipo di installazione. I modelli in commercio sono poi di diverse misure e tipologie.

Le più pratiche si possono installare autonomamente, cosa che ovviamente diminuisce in modo significativo il costo totale della zanzariera. Altrimenti si dovrà contattare un professionista, che in genere si preoccupa anche di predisporre tutte le zanzariere delle corrette dimensioni per le diverse aperture della casa.

Le zanzariere magnetiche Just go invece sono ad installazione autonoma, in quanto si fissano alle mura della casa semplicemente, utilizzando il velcro, dei fermagli adesivi o anche dei piccoli chiodini, perfetti se si tratta di fermare la zanzariera ad una spalletta in legno.

Stiamo parlando di prodotti venduti con kit di montaggio, che anche chi ha scarsa dimestichezza con il fai da te può tranquillamente montare da solo. Il tessuto è una maglia molto sottile, che non permette l’accesso alle zanzare, modulabile a seconda delle dimensioni della finestra o della porta finestra da coprire.

Altri tipi di zanzariera

Sono particolarmente comodi anche altri tipi di zanzariera, che però vanno installati in modo da restare perennemente in posizione. Un esempio tipico sono le zanzariere avvolgibili. Sono vendute in rotoli avvolti, esterni o interni ad un piccolo cassonetto.

La struttura si monta sulla parte alta della finestra, nella parte esterna. Sul lato si montano dei binari, lungo cui scorrerà il tessuto a maglie fini fino a coprire l’intera apertura. Una comoda linguetta permette di prendere la zanzariera e di abbassarla in un rapido gesto.

La praticità di una zanzariera avvolgibile sta nel fatto che la si può tenere completamente aperta quando c’è il pericolo degli insetti. Nei mesi invernali invece la si avvolge, mantenendo le finestre perfettamente libere da intoppi.

Potrebbero anche interessarti...

Nessun commento

    Rispondi

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.