Come trasformare il tuo giardino in zona intrattenimento
giardino intrattenimento
Outdoor

Come trasformare il tuo giardino in zona intrattenimento

La stagione calda 2021 è alle porte e per accoglierla al meglio si possono cominciare i lavori in giardino. Far diventare l’area esterna in una zona confortevole, rilassante e divertente? Si può! Anche con pochi accorgimenti. Clicca qui per trovare arredi, complementi, attrezzatura e ispirazioni e continua a leggere questa mini guida per trasformare il tuo giardino in un ambiente creativo, stimolante e all’insegna del benessere per la tua famiglia e tutti i tuoi amici.

Voglia di ridisegnare il tuo giardino e renderlo unico? Ecco 5 pratici consigli per allestire ogni angolo e far diventare la tua zona verde piacevole e invidiabile!

Molto spesso si pensa che per realizzare un giardino fantastico servano chissà quali capacità artistiche e chissà quanto denaro, ma in realtà è sufficiente un po’ di buona volontà e un pizzico di creatività per trasformare completamente anche la zona più brulla in un’oasi verde, e con pochi complementi un ambiente perfetto per ricevere amici e vivere in ottima compagnia la stagione più piacevole dell’anno.

Per prima cosa è necessario fare una piccola analisi della situazione: osservate il vostro giardino e segnate su un foglio quali sono le zone più esposte al sole, quali quelle più fresche, se le superfici sono irregolari e infine se sono presenti collegamenti con la fornitura di acqua e di elettricità; ciò è fondamentale e non bisogna essere architetti per poter disegnare una mappa con la disposizione di fiori, piante, arredi per il pranzo o per il relax e il divertimento dei bambini.

Una volta steso il “progetto preliminare”, via libera allo shopping o al bricolage, a seconda del budget ma anche dei propri hobbies

1 – Poltroncine, sedie, tavolini

Scegliete una zona a mezz’ombra per sistemare l’arredo più funzionale a poter vivere un giardino in piena giovialità. A seconda dei gusti potete optare per set di poltrone di design, minimal e super chic ma potete anche realizzare voi stessi delle bellissime panche e tavoli con dei pallet. Una volta dipinti dei colori preferiti e con vernici per esterni, sarà sufficiente adornare il tutto con cuscini morbidi rivestiti da tessuti floreali, allegri e vivaci. Cosa c’è di meglio che sedersi in compagnia e fare tardi ammirando le stelle?

2 – Angolo Barbecue

Tra i tantissimi modelli di barbecue spiccano le due categorie principali:

  • in muratura
  • mobili

Se optate per i primi, date un’occhiata alle regole generali del Comune di appartenenza, che possono variare. I Barbecue mobili sono certamente più pratici, anche perché potete posizionarli in zone diverse del giardino in base al sole, al vento, alla presenza di poche o tante persone e soprattutto se ci sono bambini. In ogni caso, un angolo attrezzato per cucinare delizie alla griglia è immancabile in qualsiasi giardino che si rispetti. A voi la scelta tra un BBQ a legna, a gas, elettrico o in muratura. E buon appetito!

3 – Bar e musica

Chi ha detto che non si possa trasformare un semplice giardino in un locale trendy? Volete fare un party di compleanno o semplicemente ballare sotto le stelle gustando deliziosi drink? Non servono investimenti milionari, tranquilli! Oggi esistono tantissimi dispositivi bluetooth in grado di riprodurre musica di alta qualità anche senza un impianto elettrico industriale, e con un semplice bancone in legno – anche realizzato con pallet – un ombrellone e un paio di Mojito vi sembrerà di vivere un’estate spensierata come ai Tropici!

4 – Piscina

L’installazione più blasonata di tutti i tempi è finalmente sdoganata grazie alle innovazioni tecnologiche. Anche senza escavatori, pompe idriche di ineguagliabile bruttezza e conti stratosferici per ingegneri e architetti è possibile realizzare uno specchio d’acqua perfetto per rinfrescarsi durante le giornate più calde. Potete scegliere tra tantissimi modelli di piscine fuori terra, facili da montare/rimuovere e che grazie alle finiture in legno abbelliscono qualsiasi ambiente esterno, dal più classico al moderno. In alternativa, se proprio manca lo spazio, potete consultare i molteplici tutorial che vi insegneranno, in maniera semplice e divertente, come realizzare un piccolo stagno per pesci rossi, ninfee e piante acquatiche, così da rendere il vostro giardino un luogo zen e altamente rilassante!

5 – Percorsi sensoriali per bambini

Non dimentichiamoci i più piccoli: certo, esistono molti giochi, scivoli, dondoli e casette in plastica dove i vostri bimbi possono esprimere la loro creatività, ma esistono alternative che li faranno divertire altrettanto intensamente e che doneranno ulteriore valore al vostro spazio esterno. I percorsi sensoriali possono essere realizzati con tantissimi materiali naturali o riciclati, ma l’obiettivo sarà sempre fargli percepire e scoprire il mondo attraverso i loro sensi principali. Sarà sufficiente installare delle pietre levigate alternate a sassi e ciottoli, delineare un percorso con assi di legno e poi erba rasata, scie di margherite e piccole oasi di sabbia per far scoprire forme, colori e consistenze ai più piccoli, e la gioia di camminare scalzi in totale libertà. E i più grandicelli potranno ammirare le fioriture e ritrovare per un attimo lo stupore semplice dell’infanzia.

You Might Also Like...

No Comments

    Leave a Reply

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.