live protection casa sicura protezione famiglia
Casa sicura

La tua casa diventa più sicura con Live Protection

La tecnologia ha portato tanti vantaggi nella vita quotidiana, con soluzioni e prodotti pensati per rendere la nostra vita più comoda ed efficiente, ma anche più sicura. E se c’è un posto nel quale ci si dovrebbe sempre sentire al sicuro, quello è la nostra casa. C’è chi la vede come un castello, un rifugio, un nido: comunque si voglia definire, dovrebbe essere sempre un luogo in grado di garantire privacy e sicurezza in ogni momento.

Per fortuna la domotica è in continua evoluzione e va sempre di più a braccetto con soluzioni di ultima generazione per rendere la casa sempre più smart e sicura. Oggi infatti possiamo controllare la nostra abitazione e le persone a noi care costantemente, anche a distanza. Tra le numerose proposte del mercato per questo scopo ti vorrei parlare di Live Protection, un progetto Made in Italy che si distingue per la sua affidabilità e innovazione.

L’internet delle cose infatti ha visto in questa start up del gruppo Linkem, in collaborazione con Acotel, una proposta completa per garantire la sicurezza degli abitanti della casa e per assicurarsi che tutto sia nella norma, anche per quanto riguarda incendi o incidenti domestici.

Live Protection propone lo Starter Kit e gli Smart Sensor per proteggere e monitorare la casa in ogni momento, non solo dall’azione di malintenzionati, ma anche in caso sia necessario non perdere di vista bambini piccoli, animali o persone anziane.

L’installazione e la configurazione di Live Protection avvengono grazie all’intervento di tecnici specializzati, in modo da garantire un procedimento sicuro e affidabile. Per qualsiasi esigenza o dubbio avrai sempre a disposizione l’assistenza telefonica dall’Italia grazie al call center attivo 24 ore su 24, 7 giorni su 7.

Potrai controllare i dispositivi e i sensori di Live Protection tramite app e le riprese, in caso di necessità, verranno registrate in cloud. Oltre alle funzionalità molto accurate, i prodotti Live Protection grazie al loro design moderno si integrano con lo stile di arredamento e gli ambienti circostanti, in modo che passino inosservati e che possano svolgere il loro lavoro con discrezione e affidabilità.

Lo starter Kit e gli smart sensor offrono un servizio utilissimo per chi, ad esempio, si trova spesso fuori casa: potrai ricevere un avviso in caso di intrusioni, allagamenti e altri guasti.

In combinazione con Live Protection, ecco alcuni piccoli gesti quotidiani che ti aiuteranno a mantenere la tua abitazione più sicura:

  • Anche se stai aspettando ospiti, quando bussano o suonano il campanello controlla sempre attraverso lo spioncino della porta. Se non è presente, installalo quanto prima o chiedi ai proprietari di casa di farlo.
  • Chiudi sempre la porta di casa, anche quando sei al suo interno, e assicurati che anche porte e cancelli di garage e cantine siano chiusi, soprattutto se sono un libero accesso all’interno della casa o del tuo condominio.
  • Se hai oggetti di valore, trova per loro un nascondiglio sicuro e intelligente.
  • Se noti attività sospette vicino alla tua casa o nel vicinato, segnalalo alle autorità, basta una telefonata.
  • Con una breve ricerca sui motori di ricerca verifica che il tuo numero di telefono o il tuo indirizzo di casa non siano visibili. In caso contrario, contatta i proprietari del sito per farli rimuovere (anche un colosso come Google è costretto a farlo, se lo richiedi).

In caso tu ti debba assentare per lungo tempo, come per una bella vacanza, puoi fare attenzione anche a queste cose:

  • Controlla che le tapparelle e le finestre siano ben chiuse.
  • Fai finta che ci sia qualcuno in casa aiutandoti con la domotica, ad esempio lasciando delle luci accese con un timer.
  • Se hai un giardino o degli spazi esterni, lasciali illuminati o installa dei sensori di movimento, in modo che si accendano se necessario.
  • Non lasciare note sulla porta o, peggio, sul citofono, né per vicini, amici o corrieri. Risulta comodo, è vero, ma anche molto pericoloso.
  • Se hai ancora un telefono fisso, abbassa la suoneria, in modo che non suoni a tutto volume a vuoto dichiarando a tutti la tua assenza.
  • Non lasciare mai nessun tipo di chiave di casa o del garage in giro, sotto lo zerbino non è una buona idea. Affidati a un parente o a un vicino/amico fidato.
  • Non descrivere tutti i tuoi spostamenti in tempo reale sui social network, soprattutto se si può intuire facilmente che la casa è rimasta vuota e che sarai assente a lungo. Se le tue impostazioni di privacy non sono settate nel modo corretto, inoltre, i tuoi spostamenti potrebbero non essere visibili solo ai tuoi amici fidati.

Potrebbero anche interessarti...

Nessun commento

    Rispondi

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.