ristrutturare casa ecologia bioedilizia
Casa green

Ristrutturare casa? Sì, ma con i materiali eco-friendly

La casa rappresenta il luogo dove rifugiarsi dopo il lavoro. I suoi ambienti ridimensionano le preoccupazioni quotidiane. Anche se si è lontani da casa, il pensiero di tornarvi alleggerisce il peso della stanchezza.

Anche le nostre abitazioni, a causa del tempo e dell’usura, richiedono una manutenzione per essere mantenute funzionali e accoglienti. Ecco che quando l’intonaco inizia a cedere o ingiallirsi, o gli infissi iniziano a cedere, è arrivato il momento di ristrutturare.

Prima di incaricare una ditta per un lavoro così impegnativo, bisogna sapere cosa fare e quali materiali scegliere, perché ormai si sente sempre più parlare di ristrutturazione bioedilizia e bisogna capire in cosa consiste.

Cos’è la bioedilizia

La bioedilizia riguarda tutto ciò che ruota attorno al rispetto per l’ambiente applicato alle tecniche di costruzione e ristrutturazione, sia per quanto riguarda i materiali che per i sistemi utilizzati.

Questa logica di costruzione è radicalmente diversa da quella tradizionale, a partire dal maggiore rispetto della natura e del contesto abitativo. Un sistema che cambia la maniera di isolare gli ambienti, di modificarne la temperatura, di risparmiare risorse, e che conseguentemente aiuta anche l’economia domestica.

Basti pensare che la scelta di materiali rinnovabili riduce l’inquinamento ambientale, e il montaggio di infissi a taglio termico abbatte lo spreco di energia sia per il riscaldamento che il rinfrescamento degli ambienti di casa. Infatti l’uso dei sistemi naturali di coibentazione, come sughero e argilla, migliorano la resa termica, e se poi si decide di installare i pannelli solari per il riscaldamento e l’energia elettrica si fa un grande passo avanti in termini di risparmio ed eco-sostenibilità.

Sono diverse le modifiche in grado di creare grandi risparmi, ottimizzando le risorse. È il caso del riscaldamento montato sotto il pavimento, una soluzione in grado di abbattere notevolmente i consumi ottimizzando la diffusione del calore all’interno dell’abitazione, e della caldaia a condensazione, che ricicla il calore della combustione riducendo il consumo del gas.

Importanza delle energie rinnovabili

Le energie rinnovabili in edilizia rivestono un ruolo fondamentale ed hanno un peso non indifferente sul ritorno economico. Anche se inizialmente in fase di realizzazione possono sembrare un aumento esponenziale dei costi, quando si decide di ristrutturare è meglio valutare una spesa iniziale più sostenuta e risparmiare poi sui costi di esercizio.

Quindi meglio programmare da subito l’impiego di materiali validi e durevoli, che siano ecocompatibili e a risparmio energetico. A prima vista, l’impatto economico di una ristrutturazione “eco-friendly” potrebbe risultare maggiore rispetto a quello di una ristrutturazione standard, ma è importante considerare anche i benefici di questa scelta nel lungo periodo.

Per far fronte alle varie voci di spesa inoltre si può valutare di richiedere a una finanziaria un prestito per la ristrutturazione della propria abitazione, anche direttamente online come nel caso di Younited Credit – scelta che permette di risparmiare tempo e denaro evitando gli intermediari.

Questo bonus si può applicare a tutti i lavori di manutenzione ordinaria e straordinaria, restauro, risanamento e ristrutturazione, sia sugli edifici che per i singoli appartamenti, ed è richiedibile dai proprietari o dagli usufruttuari come locatari o comodatari. Se invece si interviene sul risparmio energetico si può chiedere una detrazione fino al 65% grazie alla legge sull’Ecobonus.

Il risparmio è doppio

Una ristrutturazione eseguita correttamente porta dunque benefici e risparmi su due fronti. Sul fronte energetico perché si riducono i consumi e di conseguenza i costi delle bollette. Sul fronte economico perché rientrano in tasca, sotto forma di detrazioni, dal 50% al 65% dell’importo speso.

You Might Also Like...

No Comments

    Leave a Reply

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.