bagno binario12
Bagno

#Binario12 – 10mm di vetro e il mondo cambia!

Il bagno in camera è sempre più un must richiesto. Necessario per le strutture alberghiere, indispensabile per tutte le attività legate al Business della ricezione turistica e ovviamente un plus per il residenziale, rimane una richiesta sempre più predominante nella progettazione interna della zona notte.

bagno vetrato binario12_

10mm di vetro dividono 2 ambienti

Stanze sempre più piccole, richiedono nuove interpretazioni dello spazio. Da questa necessità è la nata la proposta di #PadiglioneB per il bagno in camera interamente vetrato realizzato per il progetto #Binario12.

Il vetro rappresenta un confine invisibile tra i due ambienti, non solo nel caso specifico porta luce, ariosità ad entrambi gli spazi. L’uso del vetro per gli ambienti adibiti ai servizi è spesso utilizzato all’estero, da parte nostra abbiamo voluto andare oltre. Abbiamo pensato a un vetro interamente trasparente.

Il vetro lo pensiamo nella nostra testa puro, neutro e ovviamente permeabile alla nostra vista e tale volevamo che rimanesse. L’idea del bagno doveva a nostro pensiero essere parte pura ed integrata della camera.

bagno vetrato binario12

Integrazione tra camera e bagno

Il concetto di base che ha pilotato questa scelta era di integrare la stanza da letto con il bagno fondendo il tutto in un unico ambiente.

Tale percezione è così enfatizzata dal proseguimento delle doghe del parquet dalla camera al bagno e viceversa, mentre l’ampia vetrata costituita da vetri a filo lucido non fa che enfatizzare tale processo.

bagno vetrato binario12

Dettaglio della vetrata, con anta costituita da semplice vetro e battuta a filo lucido

I dettagli contano, in quanto la sommatoria di tutti questi elementi offrirà un risultato tanto interessante, e di successo nel momento in cui ai più tale progetto saprà comunicare e coinvolgere per tale scelta.

La porta a filo lucido, ovvero vetro su vetro tra anta e vetrata, enfatizza l’idea di trasparenza grazie alla mancanza dei montanti di acciaio, mentre il proseguimento del colore sul lato doccia non fa che integrare con maggior forza la porzione di quest’ultima con la testata del muro della camera da letto.

bagno vetrato binario12

Vista ingresso camera – il bagno nel caso specifico è parte pienamente integrata della camera

Il risultato è un bagno che fa parlare di se. Non lascia false interpretazioni. La privacy, nei momenti più opportuni verrà garantita da una tenda esterna che all’occorrenza potrà limitare la vista al suo interno.

La semplicità degli accessori bagni utilizzati, così come i sanitari impiegati, la singola lastra che funge da box – doccia, non fanno che rendere omaggio a questa interpretazione.

Il risultato è di offrire la percezione di un ambiente più grande, più confortevole e più coinvolgente.

Gli spazi così si sommano, perdiamo il reale valore dei metri quadri dedicati alla sola stanza da letto o al bagno, la fusione è tale che in fondo sembra normale che tutto sia così vicino ed integrato.

You Might Also Like...

No Comments

    Leave a Reply

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.