Cucina

Cucina: 5 cose da fare prima di andare a dormire

Il lavello pieno di piatti sporchi, la lavastoviglie da far partire, involucri di plastica abbandonati sui ripiani: riconosci questo campo di battaglia? E’ lo scenario che ogni mattina attende tanti di noi.

Non sarebbe più bello alzarsi dal letto ed entrare in una cucina ordinata e pulita, dove magari l’unico odore che si sente è quello di un buon caffè?

Siamo tutti d’accordo, mettere in ordine la cucina non è il passatempo preferito di nessuno, ma come in tanti casi, procedere giorno per giorno è la soluzione più efficace.

Alcuni piccoli accorgimenti quotidiani, se messi in pratica ogni sera fino a diventare un’abitudine, mantengono presentabile la cucina con pochissimi sforzi.

Non ci credi? Prova per una settimana a seguire questi consigli prima di andare a dormire, vedrai subito i risultati!

cucina ordinata pulita consigli 3

Svuota il lavandino

Un primo step scontato, quanto fondamentale. Dopo cena mettersi a lavare, asciugare e riporre nei pensili i piatti è l’ultima cosa che vorremmo fare, ma è meglio farlo e concludere la giornata o farlo al mattino, assonnati e in tutta fretta?

Chi ha la lavastoviglie può approfittare delle fasce orarie notturne per farla partire e risparmiare qualcosa sulla bolletta della corrente. Se non sai qual è la tua tariffa controlla sull’ultima fattura ricevuta, troverai tutte le informazioni utili.

Assicurati però che il rumore della lavastoviglie non tenga svegli i vicini, soprattutto quelli di sotto e dell’appartamento accanto!

Preparare la colazione in un ambiente ordinato, con tutto ciò che ti serve già a disposizione ben pulito, ti farà iniziare meglio la giornata.

Butta via la spazzatura

Un’altra cosa sgradevole da fare dopo cena, quando la maggior parte di noi vorrebbe solo buttarsi a peso morto sul divano e rilassarsi. Soprattutto in inverno “portare giù” la spazzatura tra pioggia e freddo è una vera tortura, non lo neghiamo, ma aiuta a mantenere linda (e profumata) la cucina.

Per l’organizzazione della raccolta differenziata puoi dare un’occhiata qui.

cucina ordinata pulita consigli 4

Tessili da cucina

Prima di andare a dormire, se in cucina è stata una giornata intensa e hai dato il meglio di te ai fornelli,  non dimenticare di sostituire gli strofinacci, il grembiule ed eventuali tovaglie sporche con tessuti freschi di bucato.

A nessuno piace asciugarsi le mani in un canovaccio bagnato e sporco!

Non dimenticare il pavimento

Dopo aver riordinato spazza il pavimento della cucina: se fatto tutti i giorni porta via pochissimo tempo.

Il lavaggio invece è un po’ più impegnativo, cerca di programmarlo in un giorno preciso della settimana, possibilmente quando arriva da fuori ancora la luce naturale, per assicurarti di non trascurare qualche punto della superficie.

cucina ordinata pulita consigli 1

Predisponi tutto per la colazione

Al mattino ottimizzare il tempo spesso è vitale: perché la sera prima non prepari già piatti, tazze e posate per la colazione? E’ un gesto semplice e veloce, ma prima di correre a lavorare o a scuola, magari prima delle 7 del mattino, il risparmio di tempo si noterà!

You Might Also Like...

No Comments

    Leave a Reply

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.