tinteggiare pareti quale colore
Tendenze

Imbiancare le pareti di casa: consigli per un risultato perfetto

Decorare le pareti di casa è un lavoro facile che ti permette di cambiare notevolmente la stanza con una semplice passata di pittura. Scegliere il colore e la decorazione giusta, però, non è facile e richiede una valutazione attenta di diversi elementi. Ecco alcuni consigli per realizzare il tuo progetto con facilità e ottenere il miglior risultato.

scegliere colore pareti

Abbinare il colore a mobili e pavimentazione

Se stai per imbiancare una casa già ammobiliata, ma anche se dovrai arredarla in seguito, è importante adattare le pareti agli elementi d’arredo. In questo modo potrai realizzare un’abitazione con uno stile definito.

Se hai un arredamento di stile classico, magari in legno, sarà meglio abbinarlo a pareti bianche o crema. Quest’anno, però, si sta affermando il colore petrolio che si addice perfettamente ad elementi in legno, che sia un parquet o dei mobili. È possibile sceglierlo in una variante più o meno scura, ma in entrambi i casi risulta essere una tinta abbastanza forte e, per questo motivo, è meglio sceglierla con attenzione.

Se non sei sicuro, poi sempre utilizzare questo colore su una delle quattro pareti: questa è la soluzione ideale per stanze piccole e poco luminose. Avrai un’area originale, luminosa e potrai mettere in risalto i tuoi mobili o alcuni accessori particolari, come quelli in color oro o ottone.

Per mobili moderni, il color tortora è quello che, anche quest’anno, si conferma come un must per le pareti. Anche il grigio antracite è una scelta adatta a una stanza moderna, magari con elementi in nero: attenzione però a non esagerare, perché potrà rendere l’ambiente soffocante.

tinta pareti migliore per casa

La funzione della stanza

Secondo la cromoterapia ogni colore ha la capacità di influenzare il nostro stato d’animo. Per questo motivo, quindi, per scegliere il colore per la tinteggiatura delle pareti più adatta non bisogna solamente seguire le tendenze o i gusti personali ma anche valutare la funzione della stanza.

In camera da letto, ad esempio, evita tonalità molto accese che possono distrarre e agitare. Il verde chiaro, l’azzurro ed altri colori pastello, possono, invece, essere il modo migliore per creare un’area rilassante. Per aree come la cucina o la sala da pranzo, invece, opta per tonalità avvolgenti come il rosso, il bordeaux, il verde lime o il giallo.

colore pareti quale scegliere

Utilizza la tecnica di tinteggiatura giusta

È sempre possibile creare la tua personale combinazione di colori seguendo le tendenze e adattandole alle tue esigenze. Perché, quindi, non combinare pareti di colore celeste con altre in marrone chiaro? O il rosa antico al bordeaux? Si chiama color blocking ed è una tecnica molto utilizzata nell’ultimo anno.

Altre tecniche più comuni sono: la spugnatura, che realizza un effetto semplice ma elegante; la cenciatura, molto simile alla prima ma con un disegno maggiormente visibile, la spatolatura o stucco veneziano, che da un effetto vetro molto elegante e particolarmente adatto a una stanza di stampo classico.

Questo è un modo semplice ed economico per creare una casa bella e originale.

come scegliere colore giusto pareti

Foto: https://cityfarmhouse.com/cgi-sys/suspendedpage.cgi

Potrebbero anche interessarti...

Nessun commento

    Rispondi