Zona giorno

Soggiorni di lusso o semplici? Ecco cosa dovresti sapere

Il soggiorno è la stanza più abitata e usata all’interno di un’abitazione. Si tratta di un ambiente dove ci si può rilassare sul divano guardando la tv, oppure leggere un bel libro e sorseggiare un buon caffè. si tratta anche della zona dove si accolgono gli ospiti e si intrattengono con chiacchiere e giochi. Perciò la scelta dell’arredamento di questa stanza è fondamentale.

Affinché l’interno della casa doni un risultato finale armonioso e piacevole, l’arredamento del soggiorno deve concordare con il resto delle stanze. Scegliere di realizzare un soggiorno di lusso oppure un soggiorno semplice? Ecco cosa dovresti sapere prima di individuare la tipologia di arredamento per il tuo soggiorno.

Soggiorno di lusso: come arredarlo e perché sceglierlo

Per realizzare un salotto di lusso è fondamentale inserire mobili pregiati da soggiorno, che siano unici nel loro genere e realizzati su misura per noi, affinché possano esprimere al meglio la nostra essenza.

Vi sono poi alcune considerazioni da sapere prima di andare a completare un soggiorno di lusso.

Lo spazio necessario

Come prima cosa è fondamentale individuare lo spazio a disposizione per realizzazione del salotto, affinché sia accogliente e comunque di rappresentanza e consigliabile che sia un ambiente molto ampio. Certamente una stanza più piccola non rovinerà l’estetica del soggiorno di lusso, ma rispettando i canoni originali di questo stile, gli spazi vasti, arieggiati e luminosi si addicono maggiormente. Nulla però che in una stanza piccola non possa essere realizzato con il giusto mobilio, colori e illuminazione.

I colori di un soggiorno di lusso

Dopo aver preso tutte le misure necessarie del soggiorno, che in questo momento si presenta come una grossa scatola bianca e vuota è necessario scegliere i colori più adatti che rispecchiano al meglio questo stile pregiato.

Vi sono due strade da intraprendere in fatto di scelta di colori ed entrambe devono avere come base il proprio gusto personale. La prima scelta verte su un soggiorno di lusso classico e perciò arredato con mobili di ebanisteria artigianale e perciò relativamente scuri che possono essere valorizzati con la giusta illuminazione.

Nel secondo caso invece, si può optare per un soggiorno di lusso moderno, caratterizzato da colori più chiari come il bianco e le sue sfumature e inserti d’oro o d’argento. Questa scelta è indicata maggiormente per i salotti dalle misure più modeste e che necessitano di un effetto ottico in grado di ampliare gli spazi, donando una sensazione di purezza, eleganza e lusso.

I materiali adatti per un salotto di lusso

Seguendo un ordine essenziale per l’arredamento di un salotto, possiamo passare alla valutazione e alla scelta dei materiali dei mobili e dei tessuti. Si tratta della caratteristica principale che identifica un soggiorno di lusso, che non dovrà necessariamente essere carico di suppellettili e mobili, ma con la giusta calibrazione fra quantità e qualità si otterrà un risultato finale pulito e chiaro.

Fra i materiali più consigliati vi è la pelle, il legno pregiato e lucido, il vetro e il metallo che con i loro colori naturali creano un effetto molto singolare e un gioco di luci e riflessi interessante e intrigante.

Relax e comodità di divani e poltrone

Anche in un soggiorno di lusso la comodità non deve mancare, si tratta pur sempre di una stanza all’interno della quale ci si riposa e si passano molte ore, anche in compagnia di amici e famigliari.

La scelta delle poltrone e dei divani è essenziale in questa stanza, e deve virare verso il connubio perfetto tra comodità ed eleganza. I colori e i materiali devono arricchire l’intera sala ed essere il punto di forza di essa. Velluto e pelle, sono tra i materiali più impiegati nella realizzazione di divani e poltrone per un soggiorno di lusso.

Lampadario: protagonista indiscusso di un salotto di lusso

Infine, ma non per importanza, abbiamo la scelta dei lampadari e abatjour. L’illuminazione è fondamentale in ogni stanza, ma mai come nel soggiorno. Deve esserci il giusto mix tra luce naturale e luce artificiale che spesso e volentieri proviene da lampadari in stile chandelier.

Lampadari importanti che attirano l’attenzione degli ospiti e anche di chi ci vive, realizzato in materiali pregiati, resistenti e dai colori classici. Il vero è proprio protagonista della stanza.

Soggiorno semplice: quali mobili, colori e materiali utilizzare

Se il vostro gusto personale non è indirizzato verso il lusso ma volete arredare il vostro soggiorno in maniera funzionale, moderna e semplice dovete seguire questi preziosi consigli.

Il soggiorno è una stanza adibita al riposo, ai passatempi come la lettura, la tv, i giochi e la compagnia di amici e parenti, spesso è affiancato anche da una zona adibita alla consumazione di pasti, perciò affinché soddisfi tutte queste richieste deve essere arredato sotto un’ottica di funzionalità oltre che di buon gusto personale.

Anche nel caso di un soggiorno semplice è bene cominciare dalle dimensioni di questa stanza, in modo tale da poter inserire dei mobili adatti e utilizzare i giusti colori e fonti luminose. Il soggiorno, seppur semplice deve essere armonioso e adattarsi allo stile del resto della casa, inoltre, devono essere valorizzati gli spazi a disposizione e riuscire ad inserire tutti i mobili necessari per svolgere le attività che sono consoni a questa stanza.

In un salotto che ricordiamo deve essere la stanza che accoglie e rilassa, non possono mancare tende e tappeti che donano alla stanza subito più calore e privacy. Le tende devono essere scelte con molta cura sia nei colori che nelle dimensioni. Se la luce naturale piace e non si vuole oscurare troppo la stanza si possono scegliere delle tende più chiare o dal materiale non troppo pesante e come lunghezza, scegliere in base alla grandezza della stanza.

Se il salotto è troppo piccolo anche le tende non dovranno essere molto lunghe, accorcerebbe solo di più l’altezza della stanza e la caricherebbero troppo.

I tappeti oltre ad essere perfetti nelle stagioni più fredde per riscaldare e mantenere il calore, sono ideale per far giocare i bambini o per delineare gli spazi. Se si deve arredare in maniera semplice un soggiorno open space con una cucina a vista, si possono utilizzare i tappeti per evidenziare la zona del divano e del tavolino da caffè.

Un soggiorno semplice deve si avere pochi accessori ma non possono mancare delle cornici con qualche quadro o foto di famiglia. Meno sono meglio è, soprattutto se la stanza è piccola e in questo caso meglio utilizzare cornici tono su tono con le pareti ed enfatizzare così solo la foto o il dipinto.

Infine, la scelta del divano, il protagonista di questa stanza. Essendo l’area del relax e senza strafare con il resto del mobilio si può puntare tutto sulla grandezza e il colore del divano. Se le misure del soggiorno lo permettono un bel divano letto angolare è ciò che ci vuole, arricchito da grandi cuscini colorati e coperte morbide e calde per le giornate più fredde.

You Might Also Like...

No Comments

    Leave a Reply

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.