Zona notte

Tendenze casa 2018: la camera da letto

tendenze camera da letto 2018 (4)
Scritto da House Mag

Mix creativi, materiali innovativi e tanto comfort per l’anno che verrà

Immagina di entrare in una camera ordinata, con un’illuminazione naturale, arredi dedicati allo stile che più ti piace e un letto invitante, con un materasso matrimoniale memory pensato per supportarti durante le ore di sonno. Niente male, no?

Se c’è una stanza della casa che dovrebbe davvero riflettere i tuoi gusti e il tuo stile personale, quella è la camera da letto. Un santuario personale nel quale ritirarsi alla fine di una lunga giornata per ricaricare le energie e riposare al meglio.

Quando si parla di camera da letto, la migliore tendenza da seguire è quella che più piace, ma a volte un po’ di ispirazione può venire in aiuto.

Se stai pensando di rinnovare la tua camera da letto e sei alla ricerca di nuove idee, è interessante vedere cosa suggeriscono gli arredatori e i trend setter per l’anno che verrà.

Le tendenze 2018 sono un inno al benessere e alla quiete, tra toni pastello, superfici shiny e idee facilmente realizzabili. Andiamo subito a scoprirle:

I colori di tendenza

I colori giocheranno un ruolo fondamentale per tutto il 2018: spazio a palette ben organizzate e tonalità evocative. Siamo molto lontani dai tempi del total white e, anche per chi ama gli stili moderni o nordici, le carte in tavola cambiano. Il trend del 2018 è dedicato alle connessioni tra stili e gusti diversi.

Dalle tonalità chiare contaminate da accenti di grigio e rame, il borgogna incontra le sfumature fredde, terracotta e legno collaborano in schemi contemporanei. Tonalità come verde e marrone si incontrano con blu, bianco, nero, rosso scuro, giallo profondo o arancione.

Il blu sarà tra i colori protagonisti, intenzionato a tornare prepotentemente nelle nostre case, sia nella biancheria, sia nelle pareti e nel mobilio. Un colore versatile, che può essere declinato in blu intensi e vibranti o, al contrario, in azzurri delicati.

La gamma del blu è ampia, lasciati ispirare dalle sue mille sfumature e fatti aiutare dallo stile navy. Unito al bianco o al grigio, il blu può rendere una stanza accogliente, nonostante sia il colore freddo per eccellenza.

Dedicati al tuo comfort

Non dimenticare che, oltre all’estetica, il comfort è un aspetto decisivo in camera da letto. Materassi, cuscini, tessili e reti devono essere scelti con attenzione per ottenere un letto invitante e in grado di garantirti un sonno ristoratore.

L’offerta sul mercato è davvero ampia, quindi scegliere può essere difficile: noi ti suggeriamo MiaSuite, azienda 100% italiana che produce materassi di qualità dal 1957 e che da una decina di anni si è specializzata anche nella vendita online.

Potrai scegliere comodamente da casa il tuo materasso ideale e tutto ciò che serve per realizzare un angolo di totale relax e riposo nella tua zona notte.

Per vivere al meglio la camera da letto, però, la scelta di un ottimo letto non basta. Per creare zone accoglienti in tutta la stanza non dimenticare di arredare e decorare tutte le varie aree, anche le più nascoste o piccole.

Se lo spazio lo consente, inserisci un angolo di lettura, con una poltroncina e uno scaffale con i tuoi libri preferiti; una piccola scrivania per i tuoi lavori da casa; una zona nella quale provare in tutta calma i migliori outfit con uno specchio e appendi abiti adatti.

I materiali

La scelta dei colori va accompagnata agli arredi, che mai come nel 2018 saranno dedicati alla Natura e all’utilizzo di materiali sostenibili e di riciclo. Scegli mobili in legno scuro, tessuti come lino, cotone e lana, complementi d’arredo in vimini, cocco e fibre naturali.

La stanza da notte deve essere calda e accogliente, ma anche leggera e non opprimente. Per arricchirla senza sovraccaricare l’ambiente punta sui dettagli metallici, come le lampade in oro e ottone.

Rame e bronzo, sempre più gettonati, aggiungono un accento chic agli interni, non solo nella camera da letto.

Anche i comodini vedono una nuova vita con idee innovative, lontane dal classico appoggio notturno al quale siamo abituati. Se hai la passione per il fai da te, lasciati ispirare dal recupero di oggetti vecchi o secondari, nati con altri scopi, come uno sgabello o una vecchia sedia recuperati ereinventati come comodino.

Un tocco informale da utilizzare come supporto per la lampada, i libri e tutto ciò che vuoi avere a portata di mano anche nelle ore notturne.

Utilizzare materiali di recupero o antichi, più che una tendenza, è una conferma per il 2018. Una stanza che custodisce un mobile di famiglia o accessori utilizzati in passato e rivalorizzati rende una casa unica e personalizzata in un’era nella quale il rischio di trovare la lampada che abbiamo in camera anche dall’altra parte del mondo è quanto mai reale.

La parola dell’anno

La parola d’ordine per la tendenza 2018 della camera da letto, secondo noi, è equilibrio.

È vero, gli accostamenti e i mood sono più audaci rispetto agli anni passati, gli stili vanno dal tropical al bohemien, passando per l’eclettico e l’industriale, ma non si spingono mai all’estremo o al… barocco.

La parola svedese Lagom (“né troppo, né troppo poco”), rispecchia perfettamente questa tendenza e sembra intenzionata a scalzare il gettonatissimo termine danese hygge, che ormai tutti conosciamo.

Un motto che terremo a mente per arredare la casa nel migliore dei modi!

Info sull'autore

House Mag

Arredamento e design nella pausa caffè

Lascia un commento