traslocare casa spostare scatole
Vivere la casa

Carrelli saliscale: perfetti per chi si occupa di traslochi

Hai una ditta di traslochi e sei alla ricerca di un apparecchio per agevolare il lavoro dei tuoi dipendenti? Di fatto, le persone attive in questo settore spesso sono chiamate a sollevare ed a spostare oggetti piuttosto pesanti, come, ad esempio, divani, mobili ed elettrodomestici. Ciò vuol dire poter andare in contro a notevoli rischi, soprattutto legati alla salute, in quanto numerose abitazioni sono dotate di scale, a volte anche piuttosto strette ed impervie, che devono essere percorse più volte per svolgere il lavoro al meglio.

Tuttavia, le ditte più serie e che tengono ai propri collaboratori sono dotate di carrelli saliscale elettrici, in grado di salire e scendere i gradini in totale autonomia. Si tratta certamente di un bel vantaggio che permette di evitare inutili e pericolosi incidenti, ma anche la comparsa di malattie professionali invalidanti.

Detto ciò, è bene specificare che in commercio è possibile trovare tanti modelli tra cui scegliere, ma pochi effettivamente validi. Non sai a chi affidarti? Hai paura di andare incontro a fregature? Per andare sul sicuro basta acquistare un carrello saliscale Mario. Infatti, ogni apparecchio progettato e distribuito da tale azienda, che opera in questo settore da oltre 25 anni, è in grado di garantire sicurezza, qualità ed efficienza.

Carrello manuale o elettrico?

Per effettuare traslochi di appartamenti in totale sicurezza, come già anticipato poco sopra, i carrelli saliscale sono la soluzione migliore. Tuttavia, bisogna considerare che ne esistono di diverse tipologie. Ma allora quali bisogna scegliere? Di fatto, molto dipende da quello che si deve trasportare. Infatti, per le cose più leggere è possibile anche avvalersi di carrelli manuali, ovvero privi di batteria, che richiedono un certo sforzo da parte dell’operatore.

Tuttavia, se il carico comincia ad essere significativo è necessario puntare ad altre soluzioni, ovvero a saliscale elettrici, in grado di operare in autonomia, così da evitare fastidi a livello della schiena o veri e propri incidenti. Solitamente, sono sufficienti quelli pensati per sollevare fino a 250 kg, dotati di 3 ruote e facili da maneggiare.

Si tratta di macchinari non troppo ingombranti, in grado di avventurarsi su qualunque tipo di scala, anche quelle più strette ed impervie. Devi trasportare merci che pesano oltre i 300 kg? Non c’è problema, è sufficiente affidarsi a carrelli motorizzati dotati di cingoli, che sono più stabili e robusti.

Quando conviene acquistare un carrello saliscale?

Acquistare un carrello saliscale comporta una spesa spesso elevata, per tale ragione è necessario aver ragionato a lungo prima di procedere in tal senso. Sicuramente i carrelli saliscale manuali hanno un prezzo contenuto, che può essere facilmente ammortizzato. Un discorso diverso deve essere fatto per i saliscale elettrici, in quanto prevedono una spesa abbastanza cospicua, soprattutto se si punta alla qualità, in modo da non avere problemi di sicurezza durante l’uso.

L’utilizzo previsto è assiduo? Allora l’acquisto è una scelta certamente valida. In caso contrario è bene optare per modelli usati o, all’occorrenza, per il servizio di noleggio. Tuttavia, la cosa più importante è scegliere sempre carrelli sicuri e destinati a durare nel tempo, in modo da tutelare al meglio la salute degli operatori e l’integrità delle merci trasportate.

Potrebbero anche interessarti...

Nessun commento

    Rispondi

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.