casa efficienza energetica
Casa green

Efficienza energetica: l’importanza degli impianti termo-idraulici

I vantaggi di una casa efficiente dal punto di vista energetico sono molti, dal risparmio in bolletta, che nell’arco di un anno può essere notevole, a un maggiore comfort nella vita quotidiana, nel rispetto dell’ambiente. Sia che si tratti di una ristrutturazione di una casa già abitata, sia che si stia progettando una nuova abitazione, sono numerosi gli aspetti da valutare per una gestione ottimale dell’energia domestica.

Anche le buone abitudini degli abitanti della casa sono fondamentali, ma è prima di tutto necessario avere a disposizione impianti termo-idraulici di alta qualità, controllati periodicamente. Caldaie, climatizzatori, scaldabagno: tutto può influire sull’efficienza energetica e sulla qualità della vita di chi li utilizza.

Per questo ci concentreremo proprio sugli impianti di termoregolazione della casa, che impattano spesso del 50%, se non di più, sui consumi annuali.

Prima fase: l’acquisto

La scelta dell’impianto è importante fin dal suo acquisto: selezionare il modello può fare la differenza in termini di efficienza, di risparmio e durata nel tempo. Per questo è fondamentale rivolgersi a chi ci può fornire garanzia e qualità in tutta sicurezza: ti consiglio di fare riferimento a Climatecstore, un e-commerce specializzato in climatizzatori e impianti di riscaldamento che propone le offerte migliori nel settore termo-idraulico e non solo.

Il riscaldamento in inverno: breve vademecum

In questo periodo dell’anno il riscaldamento è indispensabile: una casa ben riscaldata in inverno è accogliente e rende più piacevole la permanenza al suo interno, anche se fuori le temperature sono rigide. Il riscaldamento è una delle fonti principali di consumo energetico domestico e, se mal gestito, può incidere in modo negativo e dispendioso sulla bolletta e sull’ambiente. Lo stesso discorso, ovviamente, vale per il raffreddamento degli interni in estate tramite climatizzatori e condizionatori.

Un piccolo promemoria per quanto riguarda il riscaldamento in inverno e il suo utilizzo:

  • Non esagerare. Anche se fuori fa molto freddo, cerca di non tenere mai il riscaldamento al massimo. Meglio abbassare il termostato di un paio di gradi e indossare un maglione in più.
  • Effettua sempre i controlli periodici degli impianti termo-idraulici della tua casa: abbiamo parlato dell’importanza della revisione della tua caldaia qui
  • Riscalda solo le stanze della casa nelle quali trascorrete tempo tu e i tuoi cari.
  • Regola la temperatura a seconda dell’ambiente: in cucina mentre si è ai fornelli o in un piccolo studio con due computer accesi, ad esempio, è probabile che serva meno calore.
  • Di notte spegni il riscaldamento o imposta il timer con temperature basse e costanti. Soprattutto nel nostro Paese, è difficile che sia necessario il riscaldamento acceso tutta la notte. Se sei a letto, puoi valutare l’utilizzo delle termocoperte o dei cuscini riscaldati, non serve riscaldare tutta la stanza!

Verifica la temperatura dell’acqua

Oltre alla gestione delle temperature dell’ambiente domestico, un altro fattore incisivo è quello collegato alla gestione delle temperature dell’acqua: l’utilizzo di acqua calda incide sui consumi e, spesso senza accorgersene, se ne utilizza più di quanto sia necessaria, magari con le temperature sbagliate.

Questo riguarda l’uso dell’acqua in cucina e in bagno, ma anche della lavatrice. Spesso anche le alte temperature di un bucato possono essere abbassate più di quanto si possa pensare, anche di decine di gradi!

Controlla la temperatura dell’acqua: quella sanitaria deve essere tra i 45° e i 55°, mentre quella utilizzata per il riscaldamento è di solito tra i 60° e i 70°. Chiedi comunque sempre conferma al tecnico specializzato che ti saprà suggerire la giusta temperatura anche in base all’impianto installato.

I vantaggi di un investimento a lungo termine

Scegli impianti di classe energetica A e assicurati sempre che siano presenti certificati di qualità, etichette complete di tutte le informazioni e che siano dotati di una corretta garanzia. Inizialmente l’acquisto di un impianto termo-idraulico può consistere in un un investimento notevole, ma grazie agli eco incentivi è possibile godere di detrazioni fiscali, che sono stati confermati anche per il 2019.

Si tratta di una spesa che renderà l’abitazione più efficiente dal punto di vista energetico con un beneficio a lungo termine, sia economico, sia per il benessere e la sicurezza degli abitanti della casa.

Impianti smart, per una gestione intelligente dell’energia

Scegli modelli di impianti termo-idraulici di ultima generazione che abbiano funzionalità smart per regolare al meglio le temperature della casa, personalizzate sulle esigenze reali, senza sprechi e con la possibilità di essere gestite in modo semplice, con impostazioni di ogni tipo.

I termostati intelligenti, ad esempio, apprendono progressivamente le abitudini di utilizzo della casa da parte di chi la abita, impostando le giuste temperature anche a seconda delle fasce orarie o dei giorni feriali e festivi. Molti impianti smart sono collegabili al proprio Wi-Fi, cosa che ne permette un controllo totale tramite app, anche quando si è lontani dalla propria abitazione.

Per altri consigli sul risparmio energetico puoi consultare anche la nostra sezione Casa Green.

You Might Also Like...

No Comments

    Leave a Reply

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.